Samsung permetterà ai clienti delusi di restituire i Galaxy S8 anche dopo 3 mesi di utilizzo?

Per recuperare la fiducia verso i propri consumatori dopo l’ormai nota vicenda del Note 7, con il lancio dei suoi prossimi modelli top di gamma Samsung potrebbe adottare una strategia di marketing particolarmente aggressiva.

Secondo alcuni media koreani il gigante dell’elettronica con i Galaxy S8 avrebbe infatti previsto un programma di rimborso che permetterà a chi li acquisterà di poterli restituire anche dopo ben tre mesi di utilizzo e senza alcuna motivazione.

teaser Galaxy S8 diffuso da Samsung sui media koreani

Una scelta però che non è legata soltanto al fatto di voler rassicurare gli utenti sulla qualità dei suoi prodotti.
Come sappiamo il Galaxy S8 punterà fortemente sulle funzioni del nuovo assistente vocale Bixby, ma quando i due smartphone arriveranno in commercio soltanto alcune di queste saranno utilizzabili, mentre le restanti verranno abilitate con un aggiornamento software successivo programmato per la metà dell’anno.

Iniziativa però che potrebbe anche avere degli effetti collaterali, sia per il rischio di manipolazione del programma da parte dei più furbi e sia perché i primi tre mesi dal debutto termineranno proprio a ridosso della presentazione degli iPhone 8.

Vedremo se la fiducia di Samsung nei confronti dei suoi Galaxy S8 sarà davvero così tanta.

 

via theinvestor.co.kr