Samsung ufficializza l’apertura del programma di beta testing Android 8.0 per i Galaxy S8 [AGGIORNATO ore 12:51]

Con un articolo pubblicato nella versione internazionale del proprio blog, Samsung Electronics ha oggi ufficializzato l’apertura del programma di beta testing pubblico per i Galaxy S8 basati sulla nuova versione del sistema operativo Android 8.0 Oreo.

Nei prossimi firmware in arrivo troveremo la personalizzazione Samsung Experience 9.0 insieme a tante altre novità che in parte vi abbiamo già anticipato ieri (qui  l’articolo).

Contrariamente a quanto trapelato nei giorni scorsi e nonostante siamo riusciti a trovare delle tracce dei firmware beta di Oreo anche per i Galaxy S8 italiani, pure quest’anno il programma di beta testing riguarderà solamente gli utenti della Corea del Sud, degli Stati Uniti e del Regno Unito.

Al momento il roll-out dei firmware beta non è partito e quindi non è ancora possibile capire in che modo si possa forzare l’iscrizione con dei Galaxy S8 italiani.

Prima di compiere particolari modifiche software del proprio telefono, oltre a ricordarvi le condizioni e le conseguenze che derivano dall’aderire a tale programma, è giusto avvertirvi che a causa di alcune recenti cambiamenti apportati da Samsung potrebbero esserci delle difficoltà anche nel riuscire a ripristinare il firmware esatto originale per il proprio modello Galaxy.

Pertanto chi deciderà di effettuarle se ne assumerà tutta la responsabilità.

Continueremo a tenervi aggiornati.

Qui la nostra sezione con tutte le informazioni utili sugli aggiornamenti Android 8.0 Oreo della Samsung.

AGGIORNAMENTO ore 12:05:
Il programma di beta testing per gli utenti del Regno Unito è già partito, ma purtroppo i posti disponibili sono solamente 5000 e al momento non è ancora chiaro come entrare.

AGGIORNAMENTO ore 12:51:
Per aderire al programma Galaxy Beta è necessario che nella voce Software gestore telefonico delle impostazioni di sistema le prime due sigle della parte relativa al CSC siano inglesi, ossia XEU/XEU o BTU/BTU.

E purtroppo per poterle impostare entrambe facilmente su tali valori è necessario eseguire un hard reset con una sim inglese inserita nel telefono.
In seguito scaricando la versione internazionale dell’app Samsung Members e cliccando sull’apposito banner è possibile registrare il proprio Galaxy S8/S8+ al programma di beta testing (solo 5000 i posti disponibili, davvero pochi).

Dopo qualche minuto verrà visualizzata la notifica OTA del primo aggiornamento di Android Oreo.