Il Project Treble sui Galaxy S8 e Note 8 è in forte dubbio anche con Android Oreo

Una delle novità previste da Google con Android Oreo è il Project Treble, un progetto che dovrebbe rendere il rilascio degli aggiornamenti molto più rapido e indirettamente favorire anche il mondo delle rom cucinate AOSP.

Come vi avevamo già anticipato, i firmware beta Oreo della Samsung per i Galaxy S8 però non lo supportano ancora e, stando alle parole del supporto tecnico inglese del programma di beta testing, difficilmente la situazione cambierà con l’arrivo degli aggiornamenti ufficiali.

Sia Google che i vari produttori come Samsung infatti ci starebbero ancora lavorando sopra e al momento neppure a chi si occupa del supporto del programma beta è stata data una risposta definitiva.
E considerando che la fase di test della Samsung volge al termine e che il roll-out di Android 8 per i Galaxy S8 è previsto per gennaio/febbraio 2018, non è di sicuro una notizia incorraggiante.

Ricordiamo che il supporto del Project Treble da parte dei produttori di smartphone Android è obbligatorio solamente per i dispositivi che nascono direttamente con Oreo, mentre per quelli che vengono aggiornati da una precedente versione Android no.

Alcuni produttori come Huawei hanno però deciso di implementarlo anche in alcuni loro smartphone nati con Nougat, quindi alla fine non si tratta altro che di una semplice volontà del produttore.

Voi siete più ottimisti o pessimisti?