iFixit smonta completamente anche i Galaxy S8 assegnandoli un punteggio di riparabilità di 4/10. Ecco le foto dei componenti interni

Come ogni dispositivo elettronico che si rispetti neppure i Galaxy S8 potevano sfuggire ai temibili teardown dei tecnici di iFixit, che anche in questa occasione hanno approfittato per smontarli completamente e mostrarci i loro vari singoli componenti interni.

Il primo passo da compiere per aprirli è ovviamente quello di rimuovere il pannello posteriore in vetro. L’operazione più rischiosa e complicata di tutte a causa della grande quantità di materiale collante utilizzato da Samsung per fissarla alla scocca e per garantire un’opportuna protezione da acqua e umidità.

La novità con i Galaxy S8 è il sensore delle impronte digitali spostato dietro il pannello della cover.

Per accedere all’interno del dispositivo occorre però rimuovere anche il pannello con l’antenna, la ricarica wireless, i circuiti della tecnologia NFC e anche quella MST per Samsung Pay.

La batteria come in tutti gli ultimi Galaxy è fissata nel suo apposito vano con materiale collante.

Il Galaxy S8 smontato da iFixit è quello con chipset Snapdragon e fotocamere prodotte da Sony.

Di seguito possiamo vedere la parte frontale e posteriore della scheda madre, dove troviamo tutti i vari chipset e controller impiegati da Samsung.
La sorpresa è il modulo della memoria interna da 64 GB proveniente da Toshiba (THGAF4G9N4LBAIR) anziché dalla stessa Samsung (ma la provenienza dei componenti può dipendere sempre dai vari lotti).

Così come per i Galaxy S7 pure sui Galaxy S8 troviamo un sistema di raffreddamento heat pipe.

Di seguito un particolare della parte superiore dello smartphone, dove da sinistra verso destra troviamo il led RGB, il led infrarossi e la camera utilizzati per la scansione dell’iride.

Come per tutti i Galaxy pure qui il display e la cornice frontale sono fusi insieme, cosa che in un’eventuale sostituzione obbliga a cambiare l’intero blocco.

Come avete visto smontare un Galaxy S8 non è molto facile ed è per questo che iFixit gli ha assegnato un punteggio di riparabilità solamente di 4 punti su 10, ben lontani quindi dai 8 punti su 10 dei vecchi Galaxy S4.

 

fonte iFixit 1, 2