L’assistente vocale Bixby un bluff? La principale novità dei Galaxy S8 al lancio non sarà presente neppure negli USA

A suo modo Samsung aveva già fatto capire che l’assistente vocale Bixby nella maggior parte dei mercati sarebbe stato disponibile soltanto a partire dalla fine dell’anno.
Ma a non poter utilizzare subito quella che è la principale novità dei Galaxy S8 sono ora anche gli utenti americani.

A rivelarlo è stata direttamente la società koreana attraverso un comunicato inviato ai maggiori siti di tecnologia statunitensi, dove spiega che Bixby Voice negli USA sarà disponibile solamente a ridosso dell’estate.

With its intelligent interface and contextual awareness, Bixby will make your phone more helpful by assisting in completing tasks, telling you what you’re looking at, learning your routine and remembering what you need to do. Key features of Bixby, including Vision, Home and Reminder, will be available with the global launch of the Samsung Galaxy S8 on April 21. Bixby Voice will be available in the U.S. on the Galaxy S8 later this spring.

Secondo fonti del The Wall Street Journal il vero motivo di questo ritardo (non specificato da Samsung) è dovuto a performance inferiori rilevate nel riconoscimento della lingua inglese rispetto a quella coreana (probabilmente dal punto di vista della reattività o della precisione).

Non è certo la prima volta che Samsung presenta funzioni, servizi o addirittura prodotti poi alla fine mai arrivati (ricordate l’Ativ Q?) o rilasciati con ritardo (es. Samsung Pay, presentato addirittura per due volte).

La notizia lascia comunque perplessi per due motivi.
Il primo perché arriva solo ad una sola settimana dalle prime spedizioni degli smartphone (negli Stati Uniti dal 21 aprile) e a preordini già inoltrati.
Il secondo, più grave, è che l’assistente vocale Bixby rappresenta la novità di punta dei Galaxy S8, profondamente integrato sia con la parte software (con la voce sarà possibile controllare ogni aspetto dell’interfaccia) che quella hardware (nei Galaxy S8 c’è pure un pulsante hardware dedicato per richiamare le sue funzioni).

Insomma per i Galaxy S8 non sarà proprio un bel debutto, ma almeno gli utenti americani avranno la possibilità di consolarsi con Voice Assistant, il nuovo assistente vocale di Google non ancora disponibile in Europa.

Qui il nostro articolo dedicato a Bixby.

 

via androidauthority.com