twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Alcuni consigli sul backup su Android

 

Di seguito troverete alcuni consigli su come e quando effettuare il salvataggio di tutti quei dati personali che solitamente conserviamo all'interno dei nostri telefoni.

 

Quando effettuare il backup?

Il backup è d'obbligo se ci apprestiamo ad effettuare sul nostro Galaxy  operazioni piuttosto delicate, quali ad esempio:

  • installazione di aggiornamenti tramite kies
  • installazione di firmware con odin
  • modifiche ai file di sistema
  • installazione di rom cucinate
  • tweak che richiedono il root

E' inoltre buona norma effettuare un backup anche in maniera regolare nel tempo, indipendentemente se intendiamo eseguire le operazioni sopra citate. Malfunzionamenti o rotture improvvise del telefono possono infatti capitare in qualsiasi momento.

Quindi meglio correre ai ripari prima, una volta persi nessuno potrà più ridarci i nostri dati.

 

Dove conservare il backup?

Dopo aver eseguito il backup non dobbiamo ancora considerarci al sicuro.
Se infatti manteniamo le copie di sicurezza all'interno del telefono, in caso di rottura hardware, di smarrimento o addirittura di furto è come se non l'avessimo mai eseguito.

Solitamente i programmi di backup/restore consentono all'utente di definire la cartella in cui dovranno salvare i dati. Una volta presa nota della locazione del salvataggio, potremo copiare facilmente questi archivi altrove (es. sul nostro pc o una scheda microsd usata appositamente per queste cose).

Ovviamente lasciamo i file anche all'interno del telefono,  se siamo fuori casa e abbiamo bisogno di effettuare un ripristino il nostro disagio sarà così ridotto al minimo.

 

Quali programmi utilizzare?

Sul market android sono presenti tantissimi programmi che fanno al nostro scopo.  
La scelta di un'applicazione a cui far gestire i nostri backup è però molto importante. Capita spesso di utilizzare app poco affidabili che non salvano in maniera corretta tutti i nostri dati e quando ce ne accorgiamo oramai è troppo tardi (basta leggere i commenti presenti sul market).
Altre volte si scopre addirittura che il programma utilizzato non viene aggiornato più da tempo e così non risulta più compatibile con il nostro nuovo firmware o telefono.

Nelle procedure descritte noi ci affideremo solamente alle applicazioni più sicure, preferendo dove possibile quelle gratuite

 

E' tutto?

Ancora no. Sicuri di non aver dimenticato niente? Avete considerato proprio tutti i vostri dati?
Purtroppo ci ricordiamo di aver tralasciato qualcosa solo dopo aver effettuato il ripristino
Meglio pertanto fare più attenzione prima, evitando di essere precipitosi.

L'ideale sarebbe provare anche ad effettuare l'operazione di ripristino per verificare che l'archivio del backup creato non sia corrotto. Se l'applicazione usata per il backup sul nostro telefono dovesse avere dei problemi nella fase di ripristino, potremmo non riuscire più a recuperare i dati salvati.

 

BACKUP APPLICAZIONI

 

BACKUP SMS

 

BACKUP  COMPLETO DEL SISTEMA

 

ALTRO