Samsung lancia One UI, la nuova interfaccia Android che distinguerà tutti i suoi Galaxy. Ecco di cosa si tratta

Nel corso del’evento di apertura della Samsung Developer Conference 2018 Samsung ha ufficializzato One UI, la nuova interfaccia che d’ora in avanti caratterizzerà tutti i suoi dispositivi Android (ripiegabili compresi) e che in parte abbiamo già intravisto nei firmware beta Android Pie.

One UI più che un semplice restyling porterà una vera e propria rivoluzione.

Alla base del progetto di sviluppo c’è infatti l’intenzione di semplificare il più possibile l’utilizzo dello smartphone e di mostrare all’utente solamente le cose più utili eliminando ogni distrazione grazie ad un design realmente minimale.

Tutti gli elementi dell’interfaccia sono stati poi disposti in modo da essere facilmente raggiungibili con le dita e rendere l’interazione con lo smartphone più naturale.

Non a caso la parte superiore delle schermate è occupata da un’area (detta area di visualizzazione) con le varie descrizioni ben visibili, mentre gli elementi chiave sono stati spostati tutti nella parte inferiore (l’area di interazione).

Lo scopo della divisione a blocchi (i Focus Blocks) è invece quello di focalizzare l’attenzione sulle parti dell’interfaccia principale e facilitare il tap.

One UI apporterà anche miglioramenti dal punto di vista visivo grazie ad uno stile unico condiviso tra sistema, app e addirittura l’hardware (nel caso del colore).

E non mancherà neppure la modalità notte che aiuterà ad affaticare meno la vista quando si usa lo smartphone nelle ore serali.

Gli utenti dei Galaxy avranno la possibilità di usare One UI con l’arrivo dei primi aggiornamenti Android Pie previsti per il 2019.

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate voi di questa nuova interfaccia.