Con gli aggiornamenti di settembre, già in roll-out, i Note 8 ottengono due funzioni core dei Galaxy S9: SuperSlowMotion e AR Emoji. Ma attenzione al bootloader

Novità importanti in arrivo per gli utenti dei Galaxy Note 8 (e si spera anche per quelli dei Galaxy S8).
Con la nuova serie di firmware di settembre Samsung ha infatti previsto per questo modello due delle principali funzionalità software presentate quest’anno con i Galaxy S9 (evidentemente non legate all’hardware): gli Ar Emoji e il SuperSlow Motion.

La prima, tramite la fotocamera frontale, permette di ottenere degli avatar animati 3D costruiti sul nostro aspetto e personalizzabili grazie all’app My Emoji Maker che dovrebbe essere già visibile sullo store Galaxy Apps.

Il SuperSlow Motion consente invece di girare video rallentati a 960 fotogrammi al secondo alla risoluzione 720p.

Per ora il firmware di cui parliamo è stato rilasciato ufficialmente soltanto in per i Note 8 non brandizzati francesi (csc XEF) e olandesi (csc PHN).

Ecco i dettagli completi:

PDA:  N950FXXU5CRHA
MODEM: N950FXXU5CRHA
CSC: N950FOXM5CRHA
Data Build: 31 agosto 2018
Data Security Patch: 1 settembre 2018
Versione: Android 8.0
download firmware manuale (Model: SM-N950F – Region: XEF)

All’interno della versione XXU5CRHA sono presenti anche le patch di sicurezza del bollettino di settembre. Ma proprio come per gli ultimi aggiornamenti per i Note 9 è presente anche un  nuovo bootloader che impedisce il downgrade al precedente firmware.

Noi lo stiamo provando proprio in queste ore e non appena scopriremo altre novità ve lo faremo sapere.