twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Giu 092016
 

Tra le nuove impostazioni presenti nel software dei Galaxy S7, ne troviamo una che permette di aumentare ulteriormente la sicurezza del telefono obbligando l’utente ad inserire un PIN anche prima della fase di boot vera e propria del sistema operativo, che va ad aggiungersi a quella eventualmente impostata per la schermata di blocco.

galaxy s7 avvio protetto

Il suo nome è Avvio protetto. Ecco come abilitarla.

  1. Accedere alle impostazioni di sistema ed entrare nel menù Scherm. blocco e sicurezza
    avvio protetto (3)
  2. Cliccare sulla voce Avvio protetto.
    avvio protetto (2)
  3. Selezionare Richiedi PIN all’accensione del dispositivo.
    avvio protetto (5)
  4. Digitare un codice numerico che dovrà essere richiesto all’accensione del telefono.
    Screenshot_20160606-134135

Si tratta di un sistema per ora impossibile da bypassare, che rende ancora più sicuro l’accesso non autorizzato ai nostri dati in caso di furto o smarrimento del telefono (ma attenzione, finché non verrà avviato il telefono risulterà anche irraggiungibile dai vari tool di localizzazione di Samsung o di Google).

  • stambeccuccio

    Finalmente una cosa intelligente, utile, semplice ed efficace! 🖒

  • d

    se è impostata la password per il criptaggio dei dati non c’è l’opzione PIN ma appare solo “richiedi la password all’avvio..”. E’ sicuramnet più sicuro ma diventa un po’ meno comodo nel momento in cui si debba inserire la password 2 volte (pre boot e poi per il crittografia), soprattutto se lunga Poi magiri c’è pure il pin della sim… Sarebbe comodo se inserita la password una volta all’inizio non la richiedesse ancora

    • SAW

      non è molto chiaro quello che hai detto, ma sul galaxy s7 la cifratura non è abilitata già di suo?

  • Mario

    Ottima funzione di sicurezza ma l’avvertenza in fondo mi preoccupa un po’

  • andrea55

    Ma blocca anche la modalità recovery e download?

    • franky29

      Mi associo alla domanda perché in caso contrario è mezzo inutile

    • xRedi

      si il titolo del articolo risponde alla vostra domanda

    • No perché quelle possono essere caricate anche prima. Ovviamente se flashi un firmware diverso il pin ti verrà sempre chiesto. Per proteggere la recovery c’è un’altra opzione che sul Galaxy S7 è abilitata di default. Ne parleremo nei prossimi giorni.

    • Nik2143

      Ma se viene flashata una recovery diversa da quella stock la protezione funge comunque?