twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 132018
 

Si torna a parlare di Rhee In-jong, figura importante in casa Samsung in quanto responsabile di progetti di primissimo piano come Knox, Samsung Pay e Bixby e spesso intervenuto anche sul palco di eventi come i Galaxy Unpacked.

Risultati immagini per site:www.androidgalaxys.net Rhee In-jong

A quanto pare dietro alle sue dimissioni dalla società koreana non c’erano dei motivi familiari, o almeno non soltanto quelli.
Secondo infatti quanto riportato oggi da alcuni media locali, In-jong proprio di recente sarebbe stato assunto da Google con il compito di guidare il business delle tecnologie legate all’Internet of Things.

A confermare il tutto è stato egli stesso attraverso un post su facebook.

Una decisione che sembrerebbe essere nata dalla voglia di Rhee In-jong di cambiare completamente aria, come si intuisce anche dalle sue parole al Maeil Business Daily.

Samsung mi ha offerto un lavoro meno stressante ma volevo fare qualcosa che non avevo mai provato prima. Ho pensato di mettermi alla prova in un’altra azienda globale.
Il mio nuovo lavoro non ha nulla a che fare con gli smartphone e Samsung.

Nella stessa intervista In-jong ha anche smentito alcuni recenti report negativi sulla diffusione di Bixby, sostenendo che ben il 25-30% degli utenti Galaxy lo utilizza ogni giorno contro l’11% di quelli Apple con Siri e 22% di quelli Amazon con Alexa.

 

via theinvestor.co.kr