twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 122017
 

Non è passato ancora un mese intero dall’avvio della commercializzazione, eppure nonostante l’elevato prezzo (quasi 1000 euro quello di listino) sembra che il Galaxy Note 8 si stia diffondendo rapidamente in tutto il mondo.

O almeno è questo quanto emerge dalle recenti statistiche inviateci dalla società Appbrain (generate da un campione di oltre 90 milioni di utenti), dove l’ultimo phablet della Samsung risulta aver già superato l’1% del market share in vari importanti mercati.

Il primo è ovviamente quello locale della Corea del Sud, con una percentuale dell’1,7% in 4 settimane. A seguire troviamo l’Australia con l’1% in 3 settimane e poi gli Stati Uniti con l’1% in 4 settimane.

E per capire l’importanza di questo risultato ci viene in aiuto la seguente tabella con l’elenco dei 25 smartphone Android più diffusi nei tre rispettivi paesi.
Da come si può vedere in termini di market share la distanza dai due Galaxy S8 non è così elevata se consideriamo che sono presenti sul mercato da quasi sei mesi (ovviamente se consideriamo i Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus insieme le cose cambiano).

clicca per ingrandire

Stranamente in Europa la diffusione del Note 8 non sembra così incoraggiante e risulta ben al di sotto dell’1%.
In un paese come la Germania, il mercato più importante per Samsung in Europa, il suo market share risulta infatti solamente dello 0,2%.
In Italia invece si arriva addirittura allo 0,1%.

Ma per tirare delle conclusioni forse è meglio aspettare qualche altro mese.

Secondo voi quale potrebbe essere il motivo per cui nei principali paesi europei la diffusione del Note 8 è ben lontana da quella degli altri mercati?

 

fonte appbrain.com