twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 022017
 

Dopo aver svelato il suo design attraverso dei render pubblicitari, il noto leaker @evleaks torna a parlare del Galaxy Note 8 anticipandoci questa volta addirittura tutte le specifiche tecniche finali, per la verità in linea con le informazioni che aveva già divulgato a fine giugno.

Partiamo dal display, che avrà una diagonale di 6,3″ risultando di poco più grande di quello del Galaxy S8 Plus (6,2″). Confermata anche la stessa risoluzione da 1440 x 2960 pixel e il formato 18.5:9.

Dei Galaxy S8 il Note 8 avrà anche lo stesso chipset, Exynos 8895 in Europa e Snapdragon 835 negli USA e Cina. In compenso però la memoria RAM passerà da 4 a 6 GB.

Come già anticipato da numerose indiscrezioni la fotocamera posteriore potrà contare su due sensori da 12 Megapixel, uno classico con apertura focale da f1.7 e l’altro dotato di uno zoom ottico 2x e apertura focale f2.4.
Entrambi saranno dotati di stabilizzatore ottico.

Purtroppo confermato anche il downgrade della batteria rispetto a quella dei Galaxy S8+ e Note 7 (3500 mAh). Nei Note 8 infatti la capacità sarà solamente di 3300 mAh.
Al momento non è noto se la ricarica rapida sarà conforme alle specifiche del Quick Charge 3.0 o rimarrà la stessa di tutti gli altri Galaxy (Quick Charge 2.0).

  • Display: 6,3″ SuperAmoled 18.5:9 da 1440 x 2960 pixel
  • Chipset: Exynos 8895 / Snapdragon 835
  • RAM: 6 GB
  • Memoria Interna: 64 GB
  • Fotocamera posteriore: 12 MP f1.7 + teleobiettivo 12 MP f2.4 con zoom ottico 2x
  • Fotocamera anteriore: 8 MP f1.7
  • Batteria: 3300 mAh con ricarica rapida
  • Dimensioni: 162,5 mm x 74,6mm x 8,5 mm

Per i colori si parla sempre del Midnigth Black (nero), Maple Gold (oro) e Orchid Grey (violetto), con l’unica novità il Deep Sea Blue (blu scuro).

La commercializzazione del Note 8 in Europa partirà già a settembre, ma purtroppo il prezzo proprio come era stato già anticipato si aggirerà intorno ai 1000€.

Vi ritenete soddisfatti o delusi da queste specifiche?

 

fonte evleaks, via venturebeat.com