twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 032016
 

Non tutti sono rimasti soddisfatti dal nuovo Galaxy Note 7, soprattutto perché ritenuto troppo simile al Galaxy S7 Edge già in commercio da svariati mesi.

Ma come si è preoccupata di sottolineare più volte Samsung durante l’evento di presentazione, in realtà il paragone andrebbe fatto con il suo diretto modello predecessore, il Galaxy Note 5.

Rispetto a quest’ultimo i miglioramenti sono tanti e lo stesso produttore ci tiene ad evidenziarli attraverso un’infografica che abbiamo suddiviso in più parti per commentarla meglio.

Galaxy Note 7 vs Note 5

Partiamo dalle dimensioni.
La lunghezza del dispositivo rimane pressoché la stessa, mentre la larghezza, nonostante la diagonale del display sia sempre di 5,7″, si riduce di 2,2 mm. Questo a causa del nuovo schermo dual edge.

Diminuisce anche il peso e aumenta lo spessore, seppur in maniera trascurabile.

Galaxy Note 7 vs Note 5 - 1

Rispetto al Note 5 aumentano le frequenze del processore, sempre con 8 core a 64 bit e processo produttivo di 14 nanometri.

Galaxy Note 7 vs Note 5 - 2

Nessun cambiamento per il quantitativo di memoria RAM (4 GB LPDDR4), in compenso il taglio minimo (ma anche l’unico) di memoria interna passa da 32 a 64 GB. Con il Note 7 ritorna pure il supporto alle schede microSD esterne.

Galaxy Note 7 vs Note 5 - 4

La batteria, sempre di tipo non removibile, guadagna 500 mAh.
Per la prima volta su uno smartphone Samsung troviamo poi una porta usb di tipo C.

Galaxy Note 7 vs Note 5 - 5

Guardando ai numeri la fotocamera posteriore sembra aver subito un downgrade (da 16 1 12 megapixel), in realtà al suo interno troviamo una nuova tecnologia chiamata Dual Pixel e una lunghezza focale di F1,7 anziché di F1,9 che garantiscono comunque un miglioramento nelle fotografie.

Galaxy Note 7 vs Note 5 - 6

Per la prima volta un Galaxy Note è stato progettato per resistere all’acqua e alla polvere, secondo le specifiche IP68.

Galaxy Note 7 vs Note 5 - 3

Tra i tanti sensori che Samsung inserisce nei suoi Galaxy nel Note 7 ne troviamo uno completamente nuovo, quello per la scansione dell’iride.

Galaxy Note 7 vs Note 5 - 7

A questi vanno poi aggiunti i miglioramenti che riguardano la SPen e che esamineremo in un successivo approfondimento.

Le ritenete novità degne di nota o vi aspettavate qualcosa in più?

 

link infografica completa

  • Mario1996

    Migliorare un prodotto già incredibile, difficile ma ci sono riusciti 👍

    • franky29

      Di pochissimo cmq e i miglioramenti potevano essere molti di oiu

    • Joseph Lombardo

      anche potendo non conviene mai mettere troppo in un colpo solo in un singolo modello, secondo me è tutto studiato per bene, prendi l’S6, ha introdotto la novità dell’edge ma hanno tolto la microSD, ottimo, con S7 rmettono la microSd e fanno il botto di vendite, ogni anno mettono qualcosa di nuovo e tolgono qualcosa di vecchio per poi il prossimo anno rimetterlo e così via mantenendo sempre viva e scalpitante la scimmia che è in noi 😉 Il prossimo anno Samsung si gioca le carte dell’UHD e dei 6GB di ram

    • franky29

      e si sicuramente punteranno almeno sui 6 gb di ram

  • Lorenzo

    Peccato per il sensore infrarossi. Se avessero allargato lo schermo sarebbe stato ancora meglio

  • chey

    a me non mi interessa propio mi tengo il mio note5 64 gb e me ne frego della cacata che a fatto la samsung(non e altro che un s7 con il pennino( che si fottano )

  • Gianni

    Pensare che prima che uscisse volevo vendere s7 edge per questo. Ma ora non ci penso proprio per la prima volta sono estremamente deluso da Samsung

    • Tiwi

      tra s7 edge e questo cambia davvero poco, ma dire che è una delusione..
      rispetto note 5 è cambiato molto, micro sd-impermeabilità-batteria-schermo etc..
      io volevo prendere s7 edge, ma ora che ho visto questo..non ho dubbi, note 7 tutta la vita

  • Joseph Lombardo

    Non so cosa ci si aspetta di più da un cellulare, certo ha qualche lacuna, la porta IR non gli costava niente metterla, idem una cavolo di radio FM che anche se non spesso a volte è molto utile, per la batteria rimovibile amen, ormai sembra la regola, certo scoccia doverlo portare in assistenza per il cambio ma pazienza, prima dei due anni dubito se ne senta il bisogno e in due anni ci sono molte possibilità di cambiare cellulare di nuovo 🙂 Per il resto mi sembra che Samsung abbia fatto un ottimo lavoro, la scansione dell’iride se è veloce come sembra la trovo più comoda del lettore di impronte, l’impermiabilità è un surplus non indifferente rispetto agli altri note. A chi invece dici che non è altro che un S7 edge con il pennino allora non ha mai usato il pennino o non ne ha mai sentito la necessità, il note è il note, il pennino fa una differenza che nessun S7 può eguagliare, poi di che vi lamentate, non vi interessa il pennino, allora prendere S7, trovate che senza pennino non potete vivere allora il note7 è la scelta migliore, semplice no?

    • Streitzo79

      La porta IR non può coesistere con la certificazione ip68

    • virtual

      Perché no? E’ un LED, basta metterlo dietro una finestrella.

    • Streitzo79

      Dicono che la scocca deve essere completamente sigillata e la finestrella non resiste alla pressione dell’acqua

    • Joseph Lombardo

      riescono a sigillare il jack per le cuffie e la fotocamera, posso credere che si perdono nel sigillare un puntino piccolo come è il led per l’IR?!?!

    • Streitzo79

      Boh… Hanno dichiarato così…

    • Andrea

      S5 aveva infrarossi e certificazione IP67…quindi è una baggianata come al solito

    • Streitzo79

      La ip67 è una cosa, la ip68 è divers. ..resiste a pressioni differenti

    • Mike

      Un led incollato a tappare un buco da 2 millimetri fa passare acqua? E allora dal Jack cuffie? Il carrello nanosim+microsd?

    • Streitzo79

      Ripeto, io non mi intendo… La Samsung si è giustificata così…

    • virtual

      Mah, mi sembra strano, perché la finestrella potrebbero farla benissimo anche di vetro, come l’obiettivo delle fotocamere anteriori/posteriori o la finestrella del LED di notifica RGB.

    • emiliano

      Io sono uno di quelli che afferma che alla fine è un s7edge col pennino e confermo tale affermazione, ma ovvimente volendo intendendere che a livello hw non ci sono differenze, poi tutte le future del pennino sono ben altra cosa. Vengo da Note 2, 3 e 4, e per me sono in assoluta i terminali migliori, però il copia incolla hw che samsung ha fatto stavolta non mi piace, nulla togliendo che questo note 7 è molto molto moto interessante (lo prenderò), però ogni note alla presentazione ha sempre avuto una specifica superiore alla serie S, che fosse la ram o il soc, ma mai stesso hw e questo non mi garba soprattutto perchè samsung ha in casa nuove ram e processori.

    • Joseph Lombardo

      Su questo hai ragione, di solito con la serie note samsung spinge oltre le già ottime caratteristiche della serie S, quest’anno tra tutti i rumors usciti troppo in anticipo e troppo precise vedere le caratteristiche lasciano un po’ di amaro in bocca

  • Tersicore1976

    Lo schermo. Nessuno disegna e prende appunti sul bordo. Come cavolo farebbe? Di fatto ha una superficie inferiore rispetto al Note 5.

    • Tiwi

      la curvatura è molto meno marcata rispetto s7 edge..di fatto, è più un modo per rendere lo schermo borderless in questo caso, e a me non dispiace

    • EnricoLab

      A me le curvature sembrano uguali, certo non l’ho ancora visto dal vivo. Sarebbe stato più sensato fare solo un galaxy s7 edge e invece proporre la variante flat per il note

    • Tiwi

      nemmeno io l’ho visto dal vivo, ma dalle video anteprime, quello che emerge chiaramente, è che si tratta di un flat, con schermo appena curvato, tanto è che si tiene in mano benissimo, senza toccare lo schermo, nemmeno per errore 🙂

  • Comeunacatapulta

    Non conviene passarci se si ha note5
    Stessa cosa da s6 a s7

    • Tiwi

      beh beh..io, che ho s6 edge, passerei volentieri ad S7 per microsd ed impermeabilità, visto anche che S7 sta sui 500 euro..
      note 5- note 7 cambia poco, ma il cambiamento c’è..
      in ogni caso, ho deciso di prendere questo note 7 per sostituire il mio s6 😀

    • Comeunacatapulta

      Io pensando che l’anno prossimo s8 avrà display 4k e 6gb di ram aspetterei cosi il cambiamento con s6 sarà più netto:)

    • Tiwi

      nono, vorrei tornare al note..e poi magari, chissa, tra 1 anno potrei passare a s8-note 8..tanto i note svalutano davvero poco, e tra un anno si rivenderà (il note7), facilmente, a 400 euro (spero).. 😀

  • Luca

    Sia vr che sd?

    • Joseph Lombardo

      si anche a me è arrivata questa mail, ma insieme al GearVr e alla microSd da 256GB c’è in regalo anche un gear S2 classic, mi sembra un ottimo affare 🙂

    • emiliano

      Gear S2 classic oltre VR e microaSD? Ottimo cavolo!
      A me sono arrivate due mail, una come questa sopra postata da Luca, ed un’altra con cui posso ricevere solo VR.

    • Joseph Lombardo

      a me soltanto con il gearVR, infatti pensavo che Luca avesse modificato la mail per scherzare per questo avevo scritto anche il gear s2…. Samsung come sempre ha le idee molto chiare su cosa regalare e a chi

  • Marco

    Qui si dice che dal Note 4 non viene più inserito il sensore IR, però, se non ho capito male lo scanner dell’iride è costituito da due sensori a infrarossi. Volevo capire, non che sia fondamentale, è possibile utilizzare questo hardware come il normale sensore infrarossi?

  • Tiwi

    già l’spen che funziona con lo schermo bagnato mi sembra una cosa grandiosa..
    in più, per la fotocamera, c’è l’hdr nei video, novità che manca anche negli S7 😀