twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Dic 302016
 

Con l’arrivo della fine dell’anno i Note 7 ancora in circolazione sono ormai giunti al termine della loro vita.

Per impedirne l’utilizzo a tutti coloro che hanno ignorato le varie azioni di richiamo, per queste ultime settimane di dicembre Samsung ha previsto una serie di limitazioni che vengono attivate in base ai vari mercati da degli appositi aggiornamenti software obbligatori.

I più drastici sono quelli in arrivo in Malesia, dove a partire dalle ore 21 del 31 dicembre 2016 porteranno a zero la percentuale della batteria e disattiveranno la ricarica del Note 7, impedendo di fatto la sua riaccensione.

Intanto i possessori malesiani delle 8000 unità non ancora restituite vengono invitati con un messaggio di notifica ad effettuare i backup dei propri dati personali per evitare di perderli definitivamente e di chiamare il call center della divisione Samsung locale per le informazioni sulla restituzione.

Ricordiamo che nonostante le promesse di farlo entro la fine del 2016, ad oggi il produttore koreano non ha ancora ufficializzato il motivo dietro le esplosioni della batteria del Note 7.
La teoria più probabile rimane però quella fornita da Instrumental che attribuisce le colpe alla cattiva progettazione del design.

 

screenshot via lowyat.net