twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 012016
 

Samsung con i suoi Galaxy è stata la prima a portare su Android una funzione di risparmio energetico, migliorata ulteriormente dai Galaxy S5 in poi con l’introduzione dell’Ultra Power Saving Mode.

Con il Note 7 ci saranno però ulteriori e apprezzabili progressi.

galaxy note 7 saving mode 1

Innanzitutto sia per la modalità di risparmio energetico base che quella ultra l’utente avrà un maggior numero di opzioni per la personalizzazione, che gli consentiranno di scegliere nello specifico quali limitazioni attivare.

galaxy note 7 saving mode 2

galaxy note 7 saving mode 3

La vera novità però è la possibilità di poter variare anche la risoluzione dello schermo, un’idea che Samsung ha preso in prestito dalla sua app Game Tuner.

Le risoluzioni tra cui è possibile scegliere oltre a quella predefinita WQHD (1440 x 2560 pixel) sono FHD (1080 x 1920 pixel) e HD (720 x 1280 pixel).

galaxy note 7 saving mode 4

Facciamo notare che la modifica della risoluzione è indipendente dalle altre impostazioni quindi volendo l’utente può decidere di applicare anche soltanto questa.

Di seguito potete vedere invece il nuovo launcher dell’Ultra Risparmio Energetico.

galaxy note 7 saving mode 5

Sono migliorie che potrebbero interessarvi?

  • Tiwi

    ipotesi:
    Note 7 con batteria da 3500 mAh + Fhd = 2gg di autonomia
    :D:D:D

    • Vincent Ammattatelli

      Io, onestamente, se non consistono problemi di sorta nell’uso delle app nel caso dell’acquisto del Note 7 imposterei sempre la risoluzione a non più di FHD.
      Su di un telefono è già anche troppo e se mi fa risparmiare batteria, ben venga.

    • Tiwi

      poi quando e se utilizzerai il vr..metterai il qhd ;D

    • Vincent Ammattatelli

      Ecco! Giusto li può servire. Anche se Oculus (la seconda edizione) era solo FHD. 😉

  • Alessandro

    Spero tanto che la nuova TW arrivi su S6, ma ne dubito..

    • Più che la TW nuova (che poi non serve a granchè dato che esteticamente cambia pochissimo) spero che implementino la possibilità di variare la risoluzione…questa è davvero una opzione da avere 😉 ….in tutti i casi dubito per ambo le cose…

    • Tersicore1976

      Le icone si. Note 4 ha ricevuto quelle di S7 Marshmallow. La TW credo proprio no…

    • Giovanni Priolo

      Aspettiamoci delle sorprese da parte di Samsung, magari introdurranno qualche funzione.

  • Martino

    Bravi, neanche dopo la presentazione di un Galaxy si riescono a trovare articoli così.
    Novità in merito al nuovo AOD?

    • Se riusciamo a farlo prima della presentazione ne parleremo domani 😉

  • franky29

    Oh bella novità finalmente altro che google qua innova più Samsung in android che google

    • A dire il vero, almeno per le innovazioni, credo che Samsung ha anticipato sempre tutti…Google inclusa 😉

    • franky29

      E che ho scritto io XD

    • Con il “…qua innova più Samsung…” credevo ti riferissi in particolare solo al Note 7. Chiedo venia 🙂

    • franky29

      Ah no a tutti i galaxy ovviamente XD

    • xRedi

      Cmq era una cosa presente nei vecchi galaxy con poca risoluzione che la potevi aumentare ( permessi root) naturalmente era una porcata rimpiccioliva solo la ui

    • Giovanni Priolo

      È una cosa diversa, qui si tratta di una funzione già presente. Poi facendo il rootati al note 7, potrai fare la stessa cosa che dici

    • Gieffe22

      beh è sempre stato cosi (multiwindows, gui hw accelerated, e cosi via)…

      però su questa specifica funzione se non sbaglio ci sono i cinesoni (e di certo huawei) che già fanno la stessa cosa da un pò di tempo…

      ottima cosa comunque

  • Tersicore1976

    Insomma mettono una risoluzione per cui i Pixel “non si vedono neppure con la lente” di ingrandimento, e poi per risparmiare batteria ti permettono di avere la stessa risoluzione del Note 2 o di un Tablet di 5 anni fa??? Bello…
    Sono tra il serio e lo scherzoso… Tutti lo sanno che le “Ultra risoluzioni” ammazzano la batteria, o meglio, ti fanno consumare più batteria a causa dell’uso maggiore a gestire più pixel… Ma chi si mette a smanettare sulla risoluzione dello schermo per risparmiare batteria? Nel senso: se vedo che la batteria è scarsa e so che mi serve per altre x ore, metto la scala di grigi… Se vedo che sono proprio a corto, metto il risparmio energetico avanzato… Se vedo che la batteria non mi dura una giornata non abbasso la risoluzione e la lascio come un vecchio cellulare per arrivare a sera… che senso ha allora prendere un prodotto che ha una risoluzione di 2560 x 1440 ???

    • Albe

      Per gli utenti base che attivano il risparmio energetico senza stare lì a vedere cosa cambia. Abbassando la risoluzione l’autonomia aumenta e la gente comune non noterà la differenza.

    • Giovanni Priolo

      Nessuno ti obbliga a fare ciò che dici, però Samsung ti mette a disposizione gli strumenti, per aumentare l’autonomia in caso di estrema necessità.

    • andrea55

      Le alte risoluzioni servono per il Vr, poi comunque la possibilità di scegliere è sempre positiva, cosa che con un display full hd non si potrà mai fare

  • Comeunacatapulta

    Sarò strano ma preferisco la massima prestazione grafica all’autonomia

  • Giovanni Priolo

    Mi piace il nuovo gestore risparmio energetico, si possono personalizzare molte cose. Alla fine il note 7, dal punto di vista software, porterà più di qualche novità.
    Finalmente Samsung, partendo da s6, si concentra anche sul software.

  • franky29

    Mi è venuto un dubbio ma nel cambio risoluzione per rendere l’interfaccia delle giuste dimensioni non dovrebbe cambiare anche i DPI della UI ? E quindi hanno anche trovato un modo di cambiare i DPI senza bisogno del riavvio come succede sulle cyanogenmod?