twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 272016
 

Tra i prossimi prodotti attesi da Samsung c’è anche il Gear Fit 2, lo smartwatch che prenderà il posto dell’attuale e tanto apprezzato modello Gear Fit.

foto gear fit
gear fit

Varie foto trapelate sul web ci hanno già mostrato come sarà il design finale (link 1link 2link 3), mentre il manuale in lingua inglese da poco pubblicato dalla società koreana in uno dei suoi siti è in grado di anticiparci anche alcune delle sue caratteristiche (ma non ancora quelle hardware), che lo rendono ancora più interessante.

foto gear fit 2
gear fit 2 render

A differenza del predecessore, nel Gear Fit 2 i tasti disponibili sono due, uno classico Home e l’altro Indietro.

gear fit 2 - 1

Purtroppo la ricarica del dispositivo, così come per altri smartwatch Samsung, avviene tramite un’apposita basetta (a contatto e non a induzione) e non una più pratica porta microusb.

gear fit 2 - 2

Molti però apprezzeranno il fatto che il Gear Fit 2 può essere utilizzato anche in maniera indipendente dal proprio telefono, che addirittura non è necessario neppure nella fase della prima configurazione.

Questo grazie alla presenza del modulo Wi-Fi, che va ad affiancarsi a quello solito bluetooth.

Tra le gesture supportate troviamo pure quella per il trascinamento, segno che l’interfaccia permette all’utente di spostare facilmente i vari collegamenti esistenti al suo interno, così come i widget per cui è previsto proprio un pannello dedicato.

gear fit 2 - 3

Il Gear Fit 2 non ha uno speaker, per segnalare l’arrivo di notifiche sfrutta semplicemente la vibrazione.

Per accedere facilmente alle funzioni principali Samsung ha inserito anche sul Gear Fit 2 un menù a tendina.

gear fit 2 - 4

Quando lo smartwatch è collegato al telefono, l’utente ha anche la possibilità di avviare, rispondere o bloccare le chiamate in arrivo.

Tra le app preinstallate troviamo S Health, un semplice lettore musicale che permette di importare musica sul dispositivo grazie ai 4 GB a disposizione (ovviamente l’ascolto è possibile solo tramite cuffia bluetooth), un utility in grado di registrare tutte le attività da noi compiute nelle 24 ore, un’app per effettuare gli esercizi, per contare i passi e addirittura le scale.

gear fit 2 - 5

Utili poi le app Find My Phone, che ci aiuta a rintracciare lo smartphone quando lo abbiamo perso, e Find My Gear, per bloccare o resettare l’orologio da remoto.

Altre note tra le oltre 60 pagine del manuale ci svelano inoltre che il Gear Fit 2 avrà:

  • una modalità di risparmio energetico
  • una funzione always on per visualizzare l’ora sul display anche quando in standby
  • la certificazione IP68 che garantisce resistenza all’acqua e alla polvere
  • una funzione per mettere rapidamente in standby l’orologio coprendo il display con il palmo della mano, proprio come nelle ultime versioni di Android Wear

Contrariamente da quanto riportato da molti siti del settore, il Gear Fit 2 purtroppo non ha alcun modulo GPS. I dati sulla posizione e i movimenti sono infatti calcolati attraverso il GPS dello smartphone associato.

The Gear uses your mobile device’s location information. GPS signals may be obstructed in some locations, such as indoors.

Per ulteriori dettagli si rimanda direttamente alla pagina del manuale.

Insomma, per voi il Gear Fit 2 può essere il degno successore del Gear Fit o una valida alternativa a tanti altri smartwatch?

  • Fabio

    boh, forse un giorno troverò un motivo per comprare qualcosa di simile…

  • Samuele

    Interessantissimo, soprattutto se confermerà l’autonomia del Gear Fit. Tutto però dipenderà dal prezzo!

  • Vikarna Secondo

    È vero che non si fa gran menzione nel manuale del gps, tuttavia spulciando bene a pag. 34 si legge un’informazione che sembrerebbe inequivocabile (vedi foto)… a questo punto non so che pensare… Per le mie necessità di runner sarebbe perfetto se avesse il gps, altrimenti prenderò il vecchio gear s

    • Paolo

      forse ci sarà anche una variante, ma vedendo gli altri punti del manuale si fa sempre riferimento al telefono
      non so quanto sia grande un modulo gps, però vedo che non sono molti gli smartwatch ad averlo