twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 172014
 

Presentato ad inizio anno insieme al Galaxy S5 il Gear Fit è stato presto eclissato, forse un po’ immeritatamente, dagli altri numerosi prodotti della Samsung introdotti sul mercato.

La società koreana ci ricorda però 5 caratteristiche importanti di questo particolare dispositivo indossabile che forse non tutti conoscono.

SuperAmoled curvo

Il Gear Fit è il secondo dispositivo della Samsung ad avere uno schermo SuperAmoled ricurvo (il primo è stato il Galaxy Round).
In questo caso però la curvatura è doppia, è infatti presente sia in senso orizzontale che verticale.
Per ottenerla è stato necessario utilizzare un nuovo processo produttivo in grado di raggiungere temperature molto più elevate rispetto a quelle impiegate attualmente per gli Amoled (oltre 100 C°).

gear-fit-amoled-curvo

Batteria curva

Per la prima volta in un prodotto a larga diffusione la Samsung ha utilizzato delle batterie curve, indispensabili per adattarsi al meglio alla forma imposta dal display.

batteria-curva-gear-fit

Resistente all’acqua e alla polvere

Anche il Gear Fit è certificato IP67.
Può infatti resistere senza problemi all’acqua fino a 30 minuti (se immerso a non oltre un metro di profondità) e alla polvere (fino ad 8 ore in ambiente sottovuoto).

gear-fit-impermeabile

Migliore resa colori

Con il display SuperAmoled il Gear Fit è in grado di offrire una resa dei colori superiore grazie soprattutto all’elevato contrasto offerto da questa tecnologia.
E per chi ha avuto modo di provarlo la differenza rispetto agli altri smartwatch la si nota subito.
Per ottenere però uno schermo Amoled adatto per questo particolare dispositivo sono stati necessari studi più impegnativi e prolungati rispetto a quelli richiesti di solito per la produzione degli smartphone.

Leggerezza

Con i suoi soli 26.2 grammi (15,6 grammi senza cinturino) il Gear Fit è lo smartwatch più leggero.
I materiali impiegati sono il policarbonato per la cassa e la gomma per il cinturino.
Al contrario dei Gear non ci si accorge proprio di averlo al polso.

peso-gear-fit

 

A questi 5 punti ne aggiungiamo altri due noi.

Il primo è che l’orologio Gear Fit non utilizza né Android né Tizen, ma un sistema operativo proprietario della Samsung.
Il secondo è che utilizzandolo come semplice orologio la batteria di soli 210 mAh è in grado di durare addirittura fino ad una settimana (mantenuto acceso giorno e notte).

Presto dedicheremo al Gear Fit alcuni articoli che sicuramente interesseranno tutti i suoi possessori.