twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 052015
 

Qualche giorno fa vi abbiamo segnalato l’arrivo di un aggiornamento basato su Lollipop per i NotePro 12.2 italiani, per ora l’unico disponibile in tutto il mondo per questo modello.

galaxy-notepro-12.2

Rispetto ai Tab S a causa della presenza della SPen qui troviamo un maggior numero di novità, quasi tutte provenienti dal Note 4 e che sicuramente vedremo anche negli altri tablet della serie Note, come ad esempio i più diffusi Note 10.1 2014 Edition.

Grazie al nostro lettore Lorenzo ora siamo in grado di darvi maggiori informazioni su questi nuovi firmware e di mostrarvi anche qualche screenshot.

Le nuove funzionalità più interessanti sono quelle legate al multitasking, che ora diventa simile a quello dei phablet Samsung aggiornati a Lollipop.

Trascinando verso il basso l’angolo superiore della schermata di un’app questa verrà ridotta in una finestra popup.

Importanti cambiamenti anche per il menù Air Command, che ottiene le stesse funzioni del Note 4 (tra cui Selezione Intelligente) conservando però la classica Funzione penna per creare le finestre popup in maniera diretta.

Sempre presente la modalità Multi Utente, aggiornata però a quella prevista da Google per Android Lollipop.

Con i nuovi aggiornamenti la Samsung porterà anche il Download Booster, una funzione introdotta con il Galaxy S5 che permette di utilizzare per il download in maniera contemporanea sia il WiFi che la connessione LTE.

Purtroppo rimane assente la modalità di Ultra Risparmio Energetico.

Un’altra novità che potrebbero apprezzare in molti è la possibilità di poter disattivare l’interfaccia Magazine UX.

Tutto questo oltre ai cambiamenti studiati da Google per Android 5 e i vari adattamenti apportati dalla Samsung per adeguare la sua grafica al Material Design.

Ecco di seguito la galleria completa di screenshot ad alta risoluzione messa a disposizione dal nostro lettore Lorenzo.

L’attesa ne varrà la pena?

 

si ringrazia Lorenzo per tutti gli screenshot e i feedback forniti