twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 072016
 

Una delle novità più interessanti (se non forse l’unica) presentate da Samsung al CES di questi giorni è il Galaxy TabPro S, un tablet ibrido che nonostante la presenza del termine “Galaxy” è basato esclusivamente sul sistema operativo Windows 10.

galaxytabpros bianco

Secondo quanto riportato dal sito allaboutsamsung.de i prezzi di questo prodotto non saranno però affatto accessibili a tutti.

Per il modello base con connettività WiFi, ssd da 128 GB e Windows 10 Home si parla di 999€, prezzo che aumenta di 100€ se si desidera Windows 10 Pro o di altre 200€ se si vuole anche il supporto alla tecnologia LTE.

Prezzi che se confermati risulterebbero davvero spropositati per il segmento di mercato che andrebbe ad occupare, questo nonostante il suo display SuperAmoled da 12 pollici, lo spessore record di soli 6,3 mm e una scocca in metallo.

L’assenza infatti di un’adeguata serie di porte di connettività (troverete solo una porta USB Type C da utilizzare anche come ricarica), di uno slot per le memorie esterne e il supporto di un semplice pennino (niente S Pen), lo rendono molto meno interessante rispetto ad altri prodotti concorrenti, come ad esempio il nuovo Surface Pro 4 della Microsoft a cui si ispira venduto a partire da 1029€.

microsoft surface pro 4

La pensate anche voi così?

  • Casper

    Se consideriamo che iPad pro parte da 919 con 32 GB di memoria e di pro non ha nulla perché è solo un iPad da intrattenimento “più grosso”, il prezzo proposto da samsung per un tablet che si può considerare davvero Pro in quanto monta windows 10 ed un taglio di memoria di 128 GB mi sembra più che giusto. Anzi, paragonato al prezzo di iPad pro, sarebbe pure basso, ma si sa che Apple esagera sempre con i prezzi.

    • Nippojin

      Per me sono cari tutti e due…

    • Casper

      Su questo sono d’accordo, però se Apple propone quel prezzo per un finto pro gli altri non possono stare sotto, l’impressione che avrebbe l’acquirente sarebbe quella di un prodotto inferiore ad iPad pro mentre invece, essendo un vero pro, è nettamente superiore!

    • Don K. Claudio

      fin che arrivera huawei, magari lo stesso “pro” a 300/400 euro, e allora non ci sembrera piu “prodotto inferiore”.

  • I soliti prodotti tecnologici pensati per i fighettini più che per chi li usa davvero. Come si fa a non mettere porte di connettività? O almeno fai una tastiera che le abbia se proprio non le vuoi mettere sul tablet per motivi di spessore.
    Ma poi come si comporterà con un utilizzo intenso?

  • Giovanni Priolo

    Ot
    @androidgalaxys segnalo un nuovo aggiornamento per galaxy s6 brand tim.
    Modalità ota.

    Edit

    Non so se sia una mia impressione, Chrome va una bomba, mi sembra di aver notato un netto miglioramento utilizzandolo, già andava bene prima, ora la navigazione e il passaggio tra varie schede è fulminea.

  • andrea55

    Pensare che mi sembrava buono, ma a questo prezzo…

  • Echismas

    Preferisco un modesto teclast x16 con 8gb di ram e dual boot, tastiera e pennino

  • Miiii un successo assicuratoooo

  • Zafyr87

    La prima cosa che ho pensato leggendo l’articolo all’inizio è la voglia di far concorrenza alla microsoft nel settore Surface.
    Se lo scorda con quel tipo di connetività, poi avrei anche dubbi con l’architettura dell’hd, ho un surface pro 4 lo uso per lavorare con applicativi gestionali ecc mi trovo da dio e sarà un mio preconcetto , ma un PC/Tablet senza un core x86/64 con windows mi fa storcere il naso. Onestamente neanche lo schermo è cosi spettacolare visto che la microsoft senza esser del settore ne ha fornito uno ottimo.

    Surface si riusciva tranquillamente a trovare al prezzo di 870 durante l’offerta di mediaworld / unieuro con 250 euro di sconto nella versione media i5 e 4 GB di RAM.
    Inoltre svaluta molto meno di un qualsiasi prodotto samsung che se comprato a 1000 euro come minimo dopo 3 mesi costa 700.