twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 032016
 

Mentre si inizia a parlare già di Android N, ancora oggi sono in molti che continuano ad attendere l’arrivo di Lollipop per il loro dispositivo, questo nonostante siano passati ormai due anni dalla sua ufficializzazione.

E’ il caso dei possessori del Note 10.1 2014, un tablet di tutto rispetto e superiore a molti modelli di più recente generazione.

note 10.1 2014 edition

I Note 10.1 2014 hanno iniziato a ricevere i primi firmware Android 5 Lollipop solamente a partire da ottobre 2015, ma purtroppo tutt’oggi Samsung non ha ancora concluso il roll-out e così sono diversi i paesi europei ad essere rimasti fermi alla vecchia versione KitKat 4.4.2.

In Italia ad esempio Lollipop è stato rilasciato per prima alle versioni Vodafone il 4 dicembre 2015, ma non ancora ai più diffusi modelli no brand.

Inoltre, proprio in queste ultime settimane, il tanto atteso aggiornamento è arrivato anche ai rarissimi Note 10.1 2014 brandizzati dalla Tim, ma ironia della sorte si tratta sempre dello stesso identifico firmware Lollipop 5.1.1 ricevuto dagli altri, l’XXU1EOI5 con data di build 19 settembre.

Insomma perché aspettare ancora così tanto per una versione Android che ormai può già considerarsi obsoleta ma che per le novità presenti potrebbe ancora fare felici i possessori di questo tablet?

  • Tiwi

    io avevo messo quello nee, se non erro, e con grande sorpresa era un multi csc, tra cui c’era anche il csc ita no brand,,infatti controllando con l’app phone info, risultava tutto allineato e corretto con fw itv no brand!!
    purtroppo però utilizzato pochissimo questo tab, e visto anche lo scarso interesse per aggiornamenti da parte di samsung, ho deciso di toglierlo..un vero peccato cmq, se si considera che l’ultimo tab presentato da huawei, con 801 e 3gb di ram, sarà disponibile in estate a 600 euro!! e non ha nemmeno il pennino.
    insomma..sono rimasto un pò deluso dal trattamento riservato a questo note, che resta ancora oggi uno dei migliori tablet mai realizzati..

    • Michele

      Già dimenticavo il pennino! (sensibile alla pressione) .
      Installate Sketchbook (40mega di software) e riderete in faccia a tutti quelli che vi parleranno di altri tablets!

  • Nippojin

    Sono anche io molto deluso da come tratta Samsung i sui tab con gli aggiornamenti…
    Sono morti già quando nascono…belli e dimenticati subito…
    Pollice giù per Samsung e il suo business balordo…

    • Tersicore1976

      Bhè, a dire il vero il problema è quello che ho più volte ribadito: se facessero un unico firmware per tutti i modelli, non curandosi delle personalizzazioni delle diverse nazioni, saremmo tutti più contenti, sopratutto perché si eviterebbero gli aggiornamenti a macchia di leopardo… In Italia non c’è, in Francia si, in Germania no, in Grecia no, ecc…
      Io di mio ho Lollipop su Note 2014 da quando è uscita la prima ROM, e l’ho installata con ODIN. Con questo il Tab aveva la 4.3, per poi essere passato alla 4.4.2 e alla 5.1.1. Tre versioni di Android non sono male. Anche Note 4 ne riceverà tre: KitKat 4.4.4, Lollipop e Marshamallow. Quindi a parità di aggiornamenti “completi”, sono in linea… Manca proprio la volontà dei “responsabili locali” ad aggiornare un prodotto che in negozio ormani è sparito da un anno.

  • Fabrizio

    Mi spiace dirlo, ma secondo me oggi se uno vuole investire su un tablet conviene più orientarsi su un Ipad o un Windows

    • Tersicore1976

      Bhè dipende cosa devi farci. E che modello prendere. E’ indubbio che prendere un iPad “normale” è come prendere un “grande iPhone” con tutti i vantaggi e gli svantaggi che conosciamo. Prendere un Tablet Windows lo stesso: non prendi un “SO Light”, ma un Windows Completo in tutto e per tutto, anche qui con vantaggi e svantaggi che ha Windows.
      Un tablet Android risolve le necessità medie di un utente: scrivi, navighi, SN, ma lo puoi adattare a quel che ti serve, ecc… La penna della Serie Note era un “di più”.
      Se si vuole prendere un iPad Pro uno deve pensarci bene… lo stesso per avere un Windows completo.
      Io avessi i soldi prendere una Cintiq Companion: ha “Windows completo” e la tecnologia Wacom. Quindi il “meglio dei due mondi”. Ma più che altro perché potrei disegnare “per strada con le stesse App che girano su un Desktop”…

    • Michele

      Se sei un utente smaliziato e cerchi un tablet di un certo livello significa che non ti accontenti di spostare il dito sullo schermo per sentirti gratificato. Sai cosa hai per le mani e cosa puoi farci. Esistono soluzioni software per risolvere i problemi.
      Se sei un utonto e vuoi la pappa pronta, ok ti serve un Ipad o un Windows. Solo che devi spendere molto di più per avere la stessa cosa.

  • Tersicore1976

    Samsung ha sempre sbagliato a gestire i suo prodotti Note.
    L’unico che forse ha avuto “un senso” e una rivoluzione per creare qualcosa di diverso è stato il Note 2. Tutte le nuove funzioni di Multi-Windows, di pressione della Penna, e anche il Desing che non lo rendeva così “goffo”, sono poi state portate agli altri prodotti.
    Il Note 10.1 in Europa e in USA aveva una pubblicità “vergognosa” (da quello che ho potuto vedere) perché si concentrava sul Multi-Windows in ambito lavorativo e faceva credere che il prodotto fosse destinato ad un utenza Business. In Giappone ho visto gli “spot”, e oltre ad essere tipicamente Giapponesi, non c’era un “dirigente che fosse uno ad usarlo”, ma si concentravano sulla creatività e il potenziale del prodotto.
    Note 2014 non è stato spinto abbastanza, e il Note 12.2 avena la Magazine UI, che nascondeva l’interfaccia di Android, che tanti problemi ha portato verso Google.

    Ma la cosa si sta ripetendo: niente Note 5 in Europa. Note 4 ancora non aggiornato e siamo a Maggio.

    Mettendo un firmware Europeo con ODIN, di fatto ho Note 2014 e Note 4 allineanti con lo stesso Lollipop. Una vergogna per Samsung.

  • Michele

    Se andate su XDA trovate tutto l’occorrente per fare quello che volete. Dopo due anni la garanzia ufficiale è scaduta e non ci sono più scuse. Potete manomettere il tablet a vostra discrezione.
    Esistono varie soluzioni.
    Non mi fido delle custom Roms e le scarto a priori.
    Personalmente utilizzo la ROM Lollipop 5.1.1 da mesi, originale Samsung RIPULITA da bloatware, root abilitato di default, scrittura abilitata su microSD, kernel sbloccato per avere il tablet molto più reattivo (basta cambiare il governor) e tanto altro.
    Posso garantire una differenza ABISSALE in termini di fluidità.

    Basta che cercate David ROM 5.1.1 XDA

    (ho comprato il tablet usato e i motivi della vendita erano chiari.
    Ora per qualche anno non avrò più motivo di cambiare)

    Tablet vecchio di due anni che tiene testa ai tablet attuali, 250 euri spesi davvero bene!

  • WiAldroid

    Venduto anzitempo per disperazione.

  • LucaS5

    Mi viene da dire: meno male che ho fato retta al mio istinto e non l’ho comprato!

  • Sébastien Laphroaig

    È una vergogna… Io ho il Tab Pro, un tablet da 400 euro che nn ha avuto nemmeno un aggiornamento… Vigliacchi bastardi