twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Tutto sui Samsung Galaxy S8: design, caratteristiche e software

 

Nel corso dell’evento Unpacked 2017 di New York Samsung ha ufficializzato i suoi nuovi smartphone Android di fascia alta, presentando anche quest’anno due modelli differenti: il Galaxy S8 e il Galaxy S8 Plus.

Entrambi rappresentano una vera e propria rivoluzione per i Galaxy S, molto più di quanto lo siano stati i Galaxy S6 che hanno portato all’abbandono della scocca in plastica sostituita da una completamente in alluminio e vetro.

Per la prima volta infatti sparisce dalla linea Galaxy S il modello con lo schermo completamente piatto. Sia il Galaxy S8 che il Galaxy S8 Plus presentano infatti un display di tipo dual edge.

A differenziare i due modelli di Galaxy S quest’anno è principalmente la diagonale dello schermo, di 5,8″ per il Galaxy S8 e di 6,2″ per il Galaxy S8 Plus.

DESIGN

Profondi i cambiamenti apportati da Samsung al design dei Galaxy S.
Per la prima volta su uno smartphone della Samsung spariscono i pulsanti fisici frontali che da sempre hanno contraddistinto gli smartphone della società koreana, soprattutto quello Home.

Una scelta presa per poter proporre uno smartphone con cornici ridottissimequasi tutto schermo (che Samsung Infinity Display).
Il rapporto screen-to-body del Galaxy S8 supera l’80% (sul precedente Galaxy S7 Edge era del 76.09 % circa).

Vantaggio che si ripercuote anche nelle dimensioni complessive dei due smartphone, che nonostante il display molto più grande (circa il 18% in più) alla fine rimangono quasi inalterate rispetto a quelle dei Galaxy S7.

Da notare poi la scelta di proporre uno schermo con i quattro angoli arrotondati.

Per i materiali di costruzione è stato confermato l’alluminio sia per il telaio che la parte posteriore, quest’ultima sempre non removibile ed interamente coperta da uno strato di vetro Gorilla Glass 5 della Corning.

Anche i Galaxy S8 presentano le caratteristiche di resistenza all’acqua e alla polvere secondo la certificazione IP68.

IMMAGINI

Di seguito le immagini ufficiali Samsung sui Galaxy S8. Le colorazioni previste per ora sono il nero Midnight Black, l’argento Artic Silver, il blu Coral Blue, il viola Orchid Gray e l’oro Maple Gold. La loro disponibilità potrebbe però variare in base al mercato, inoltre non è da escludere l’arrivo di ulteriori colorazioni nei prossimi mesi.

Da notare come per tutte le versioni la parte frontale sia sempre nera.

– Galaxy S8 Plus

– Galaxy S8

HARDWARE

Con i Galaxy S8 Samsung ha potenziato ulteriormente l’hardware dei Galaxy S.

Il loro cuore è il nuovo chipset Exynos 9 8895 (per le varianti americani e cinesi sarà il Qualcom Snapdragon 835 prodotto dalla stessa Samsung), realizzato con l’avanzato processo produttivo a 10 nanometri in grado di garantire prestazioni superiori del 27% ed un consumo energetico più basso del 40% rispetto alla passata generazione (dati dichiarati da Samsung).

Il display dei Galaxy S8 è un SuperAmoled di nuova generazione, con risoluzione di 2960 x 1440 pixel (WQHD+) scelta da Samsung per adattarsi al particolare rapporto dello schermo di 18,5:9.

Novità importanti anche per la memoria di archiviazione, che passa da 32 GB a 64 GB, unico taglio disponibile in Europa (almeno inizialmente).
Rimane invece inalterata la memoria RAM, di 4 GB come nei Galaxy S7.

Sempre presente lo slot per le microSD esterne (supporto massimo fino a 256 GB), ancora una volta situato nello stesso carrellino della nanosim.

Per quanto riguarda la fotocamera posteriore con i Galaxy S8 Samsung riconferma il sensore da 12 MegaPixel e formato 4:3 con apertura focale f/1.7 già visto con i Galaxy S7.

Novità invece per la fotocamera frontale, che passa da 5 a 8 Megapixel (apertura focale f/1.7).

Non trovando più posto davanti, il lettore delle impronte digitali è stato spostato sul retro accanto alla fotocamera. La novità è che sui Galaxy S8 può essere utilizzato anche per accendere e sbloccare il telefono in maniera diretta (come sui Galaxy A 2017 e Galaxy J7).

I Galaxy S8 potranno poi contare sui sensori per la scansione dell’iride già visto con i Note 7.

Sensore sfruttati da Samsung anche per il riconoscimento facciale.

I Galaxy S8 sono poi i primi Galaxy S ad abbandonare la porta microusb e ad ottenere quella più moderna USB di tipo C.
Le specifiche USB sono quelle dello standard 3.1 in grado di garantire una velocità di trasferimento dei dati superiore.

Per quanto riguarda la batteria il Galaxy S8 ne avrà una da 3000 mAh mentre il modello più grande Galaxy S8 Plus una da 3500 mAh.
Entrambe supportano la ricarica rapida via cavo secondo lo standard Quick Charge 2.0 e ricarica wireless secondo lo standard WPC e PMA.

Per la connettività una menzione a parte la merita il Bluetooth Dual audio, che permette di trasmettere il flusso audio a due cuffie o a due altoparlanti bluetooth contemporaneamente.

SPECIFICHE COMPLETE

 Galaxy S8 G950F Galaxy S8 Plus G955F
DISPLAY
diagonale 5,8″, aspect ratio 18,5:9 6,2″, aspect ratio 18,5:9
risoluzione Quad HD+ 2960 x 1440 pixel Quad HD+ 2960 x 1440 pixel
densità pixel 570 ppi 529 ppi 
tecnologia Super Amoled, vetro Gorilla Glass 5 Super Amoled, vetro Gorilla Glass 5
PROCESSORE
chipset Exynos 8895 Exynos 8895 
cpu Octa core (2.3 GHz Quad + 1.7GHz Quad), 64 bit, 10 nm Octa core (2.3 GHz Quad + 1.7GHz Quad), 64 bit, 10 nm
gpu Mali G71 MP20 Mali G71 MP20
MEMORIA
ram 4 GB LPDDR4 4 GB LPDDR4 
mem. interna 64 GB UFS 2.1 64 GB UFS 2.1
microsd ext fino 256 GB fino 256 GB 
BATTERIA
capacità 3000 mAh 3500 mAh
tipo litio litio
note non removibile, ricarica rapida Quick Charge 2.0, ricarica wireless rapida con supporto standard WPC e PMA non removibile, ricarica rapida Quick Charge 2.0, ricarica wireless rapida con supporto standard WPC e PMA
FOTOCAMERA
posteriore 12 Mega Pixel, F1.7 12 Mega Pixel, F1.7 
anteriore 8 Mega Pixel, F1.7 8 Mega Pixel, F1.7
note stabilizzatore ottico, avvio rapido, Dual-Pixel, autofocus laser, registrazione video 4K stabilizzatore ottico, avvio rapido, Dual-Pixel, autofocus laser, registrazione video 4K
SENSORI
standard iride, giroscopio, prossimità, accelerometro, luminosità, bussola, cardiofrequenzimetro iride, giroscopio, prossimità, accelerometro, luminosità, bussola, cardiofrequenzimetro 
impronte digitali sì, a contatto sì, a contatto 
infrarossi no no 
sistema satellitare GPS, Glonass, Beidou, Galileo GPS, Glonass, Beidou, Galileo
DIMENSIONI e MATERIALI
misure 148.9 x 68.1 x 8.0 mm 159,5 x 73,4 x 8,1 mm 
peso 155 grammi  173 grammi  
materiali metallo + gorilla glass 5 metallo + gorilla glass 5
impermeabile sì, IP68 sì, IP68 
NOTE VARIE
altoparlanti mono, nella cornice inferiore mono, nella cornice inferiore
tipo sim nano sim nano sim
tipo usb 3.1, type C 3.1, type C
bluetooth 5.0 5.0
jack audio 3,5mm
radio fm no no  

.

SOFTWARE

Come da tradizione, anche i nuovi Galaxy S8 introducono una nuova interfaccia. Il suo nome è Samsung Experience 8.1 e da come si può vedere appare ancora più minimalista ed essenziale rispetto alla TouchWiz dei Galaxy S7. Particolare ben evidente dalle icone.

La novità più importante è però la presenza dei pulsanti virtuali, in grado di adattarsi automaticamente all’orientamento e al colore della schermata.

Quello centrale Home può inoltre funzionare anche a schermo spento per consentire il risveglio dello smartphone dalla modalità standby.

Ovviamente presenti in entrambi i modelli le funzionalità legate al display edge, che rispetto a quelle dei Galaxy attuali non sembrano presentare cambiamenti particolari.

Non mancano neppure alcune delle funzionalità introdotte da Samsung con i Note 7, come ad esempio lo Smart Select per registrare porzioni dello schermo.

Una delle novità più importanti introdotte da Samsung con i Galaxy S8 è Bixby (già ufficializzato lo scorso 20 marzo), una vera e propria intelligenza artificiale strettamente legata al software dei dispositivi e che inizialmente prevederà le seguenti funzionalità (qui un approfondimento):

  • Hello Bixby
  • Bixby Vision
  • Bixby Reminder
  • Assistente Vocale

Bixby oltre che vocalmente può anche essere attivato tramite l’apposito pulsante hardware posto al di sotto dei tasti volume.

Segnaliamo infine la presenza nei Galaxy S8 della modalità DeX, un’interfaccia ottimizzata per lavorare con mouse e tastiera su grandi schermi attivabile collegando il dispositivo alla Dex Station (accessorio venduto a parte).

Presenti infine tutte le nuove funzionalità che Samsung ha rilasciato ai Galaxy S7 con gli aggiornamenti a Nougat 7.0, la stessa versione di Android prevista sui Galaxy S8 al debutto:

PREZZO E DISPONIBILITA’

I Galaxy S8 saranno disponibili in commercio a partire dal 21 Aprile negli Stati Uniti e dal 28 Aprile in Europa.
Il prezzo nel mercato europeo sarà di 799€ per il Galaxy S8 e di 899€ per il Galaxy S8 Plus, ad eccezione però per l’Italia dove verranno proposti rispettivamente a 829€ e 929€.

APPROFONDIMENTI:

 

Torneremo ad approfondire i vari argomenti citati nell’articolo nel corso dei prossimi giorni. Intanto attendiamo anche i vostri pareri.

  • Joe

    alla fine è un s7 edge, senza tasti fisici sostituiti da un altro po’ di display…
    questo sarà l’anno dei borderless padelloni

  • emanuele

    siccome ho come secondo telefono uno senza tasto centrale fisico e quindi è scomodissimo. Chissa questo. per me è essenziale

    • stambeccuccio

      Alla fine è questione di abitudine

  • MattiaG

    Ma la fotocamera è LA STESSA del Galaxy S7 oppure è nuova ma ha gli stessi Megapixel?

    • Roby

      è proprio la stessa tecnologia pare

  • [email protected]

    Bello ma rispetto ai Galaxy S7 di concreto cambia poco

  • Lucas

    A guardarlo è bellissimo, ma per me una roba del genere più di 600€ non li può valere. Aspetto il Note 8

    • stambeccuccio

      Prima o poi il Samsugozz S8 scenderà di prezzo e a meno che non circoli qualcosa di più interessante si potrà acquistare.

    • luca

      Note 8 costerà 1000 e più

  • Root Cool

    Ho sperato fino all’ultimo riguardo la batteria. Sono giunto alla conclusione che quindi se lo possono tenere insieme alla favoletta dell’ottimizzazione. Ci vuole batteria ! Il più piccolo ha 600 mha in meno di s7 edge ed ha lo schermo più grande. La gente si lamenterà perché non arriverà a sera ed s9 uscirà quasi perfetto.

    • Ma551m0

      Non è detto che il consumo batteria sia superiore.
      Il Dettagliato qui, nel presente Articolo (complimenti @androidgalaxys.net per la Cura nel redigerlo) relativo alla CPU (chipset Exynos 9 8895) prometterebbe (a detta di Samsung) un risparmio dell’80%.
      Certo… Sarà da vedere…

    • Tersicore1976

      Lo dicono ad ogni generazioni di nuovi Galaxy. CPU migliore, ma schermo più grande, risoluzioni “mostruose” e versione di Android sempre più pesante. Con Note 2 e SO 4.1.2 facevo almeno 7 ore di schermo, senza variare di molto sono arrivato a 5 ore e mezza con Note 5. Che ha tutto per essere più performante e risparmiare batteria, ma quello che “ci sta attorno è più pesante”, o meno ottimizzato… Se oggi dovessimo prendere un Note 5 e mettergli il SO che aveva Note 2 credo che farebbe 8 ore di schermo, ma così non è…
      Devono fare un So “leggero”. Questa versione di Samsung poi sarà la più pesante di tutte, perché la modalità PC. Non è che è sempre attiva, ma quasi… Nel senso che deve essere pronta ad attivassi quando lo si mette nell’apposita dock station…

    • Ma551m0

      Su questo hai pienamente ragione. Sono i software che sono sempre più pesanti .
      Si farebbe prima ad alleggerire quelli piuttosto che potenziare gli Hardware.
      Ma si sa… l’economia deve girare girare girare…

    • Giuliano Arcinotti

      esatto, schermi bellissimi ma estremi, funzionalità enormi ma davvero utili?
      la Dex a me piace moltissimo ma effettivamente se è sempre pronta sono altre risorse sprecate….
      mah tanto tanto bloatware come sempre

    • Root Cool

      Appunto, a detta di Samsung. L’unico dispositivo con il quale faccio più di 6 ore di schermo è un cinese con la batteria da 6000. Con S7 Edge a malapena arrivo a 4 ore di schermo

    • zanshin

      del 40% il risparmio

  • stambeccuccio

    A parte il prezzo che, secondo me, non ha molto senso spendere quelle cifre per un telefono … per il resto direi che “stranamente” tali S8 e S8+ mi hanno impressionato favorevolmente. Mi è piaciuta molto anche la velocità nello sblocco del telefono utilizzando l’opzione riconoscimento del viso (non iride).

    Per quanto mi riguarda la palla adesso passa a Samsugozz Italia nel senso che… se proporrà veramente una promozione seria o le solite promozioni farlocche (e direi alcune anche mezze truffaldine) che negli ultimi anni è solita proporre.

    In presenza di una promozione seria forse se po fa’ … altrimenti si vedrà l’anno prossimo (o anche fine anno) quando i prezzi scenderanno sotto i 500 euro e, soprattutto, se non ci sarà altro sul mercato di più interessante.

  • Andrea Borghini

    Sono l’unico a cui non piace esteticamente?

    • zanshin

      i bordi curvi li trovo belli , ma poco funzionali , se non uso una cover , spesso mi capita di premere accidentalmente il display con s7 edge

    • pizzinho86

      No anche a me fa rabbrividire

  • Andyeah

    me pias minga…è un s7 senza tasto home…e tra l’altro non hanno rimesso l’ir che ripeto, io usavo molto…

  • Giova

    Complimenti per l’articolo, non vi smentite mai!
    Io i Galaxy S8 li promuovo, ma con un aumento del prezzo mi aspettavo almeno una fotocamera e batteria migliore

  • mimmo

    il bluetooth dual audio è una genialata per me

  • Tersicore1976

    A me questa proporzione non piace.
    iPhone 5 era un telecomando
    Questo allo cosa è?
    Solo perché ha uno schermo grandissimo, non vuol die che abbia delle belle proporzioni.

  • Tersicore1976

    Deve essere comodo e “risparmioso” 🙂
    Infatti io posso condividere la musica solo con una mia amica che ha anche lei le Level U Pro. Infatti queste cuffie hanno la possibilità di trasmettere l’audio ad una seconda Level U Pro via Bluetooth.

  • stambeccuccio
    • luca

      Maledetti…… Sto attendendo a prenotarlo per vedere cosa propongono

  • Maurizio Tavella

    Sto Fast Charge 2.0 non riesco a digerirlo… hanno la tecnologia per il 4.0 e non la sfruttano 😐

    • Fabio

      la ricarica va fatta lentamente se tieni alla batteria

    • zanshin

      paura dei botti di capodanno !!!!

  • Fabio

    secondo me chi critica il GS8 cambierà idea appena vedrà dal vivo il display acceso…
    E lo dico anche a me stesso visto che dovendo cambiare telefono sono indeciso se prendere un S7 edge a sconto oppure il nuovo s8…

  • pizzinho86

    Quest’anno mi sa che passo, esteticamente trovo i bordi edge di una bruttezza unica. Non avendo fatto la versione flat se dovessi cambiare il mio S7 flat punterei dritto dritto ad un Huawei P10 Plus esteticamente secondo me molto più bello. Poi un dispaly amoled e i tasti a display causeranno al 99% un bel burn-in. Ora che tutti i top gamma Android di quest’anno sono stati svelati non ci resta che attendere cosa farà Apple se se ne uscirà con un iPhone 7S con designe uguale al 7 oppure per la prima volta uscirà una versione S con designe rinnovato e che innovazione si inventerà per contrastare gli altri top gamma del robottino verde made in Google

  • Alexj

    Novità invece per la fotocamera frontale, che passa da 5 a 9 Megapixel (apertura focale f/1.7)…..ma non sono 8 Megapixel?

    • Alexj

      Mi avete bloccato…ahahahahahaha

    • Ops, grazie corretto 😉
      Che significa bloccato?

    • Alexj

      Che posso postare solo come ospite.
      Non siamo in grado di pubblicare il tuo commento perché sei stato bloccato da androidgalaxys.net

    • stambeccuccio

      ..per forza sei un cattivone!!! xD

    • Alexj

      Anche tu mica scherzi 🙂

    • stambeccuccio

      Sì, ma io sono bello, bravo e fico.. ed ho l’iPhone 😛

    • Alexj

      😂😂😂😂

    • Anche altri ci hanno segnalato dei problemi, ma ora Disqus dovrebbe funzionare bene

  • Tiwi

    come sempre, una spanna sopra i competitor, a confronto, gli altri top 2017 sembrano roba vecchia

    • Mike

      In termini di estetica e…. basta.

    • Tiwi

      la fotocamera sembra ottima, lo schermo Qhd+ superamoled non penso lo abbiano altri, cosi come l’835 o il nuovo exynos; tasto home con livelli di pressione, scanner iride e volto; funzionalità sw..

    • Giuliano Arcinotti

      lo schermo pur bellissimo oltre certi livelli rimane uno spreco di risorse su un cellulare, un conto è la televisione di casa dove guardo i film la sera, un conto è un terminale che uso per lavoro e poco altro.
      il processore è sicuramente un bel punto a favore, la fotocamera aspetto di vederla ma non penso che rispetto che so a un p9 o a un s7 sia chissà quale stravolgimento.
      tasto home con livelli di pressione….mah… sul mio p9plus ho la stessa cosa su diverse app e alla fine non la uso nemmeno.
      scanner iride mi piacerebbe provarlo …
      per il resto dopo anni di samsung devo dire che anche gli altri sanno fare bei terminali 😉

    • Giuliano Arcinotti

      onestamente l’unica cosa che mi piace davvero è la modalità DEX, per il resto non mi pare meriti l’upgrade all’S8 sia che uno venga da S7 che da altri dispositivi recenti.

    • Tiwi

      magari da s7 no..ma se una persona cerca un top di gamma, al momento non vedo prodotti migliori di s8, tranne forse s7 a 400 euro

    • Giuliano Arcinotti

      io, e posso parlare solo per me stesso chiaramente, non li spenderei tutti quei soldi per l’S8 e un po’ mi spiace perchè l’idea di avere la dex è un bel must per uno che lavora con il cellulare in mano tutto il giorno, arrivare a casa e sistemare il lavoro con tastiera, mouse e display serio è un bel plus (se tutto funziona a dovere sia chiaro).
      Oggi come oggi mi basta sfruttare il cloud a modino e con un banale p9 faccio le stesse cose…insomma manca il motivo per cambiare.

    • Tiwi

      lato prezzo, sono assolutamente d’accordo; io, per quanto interessato, non spenderei oltre 500 euro, ma giusto xk vendendo l’attuale telefono ci farei 300 euro e quindi dovrei aggiungerne “solo” 200 🙂

  • Ernesto C.

    Mi unisco anchio ai complimenti per l’articolo ricco di informazioni e non il copia e incolla del comunicato di samsung italia che molto hanno proposto.
    Ora mi aspetto i test sulla batteria per capire se l’autonomia è migliorata veramente o è soltanto il solito bluff.

  • stambeccuccio

    Il firmware dell’ S8 si basa sulla versione Linux Kernel 4.4 che è stata rilasciata il 10 gennaio 2016, un po’ vecchiotta .. cioè praticamente per il firmware dell’S8 ci stanno lavorando sopra da più di 1 anno (dal gennaio 2016).
    Per avere un’idea della addietratezza del firmware e dei tempi di lavorazione, basti pensare che attualmente la versione più recente stabile del Kernel Linux è la 4.10 rilasciata il 19 febbraio 2017.

    L’S7, invece, ha un firmware basato sul Kernel 3.18 rilasciato il 7 dicembre 2014. Anche in quel caso è stato utilizzato un Kernel con più di 1 anno di vita.

    La versione firmware iniziale di rilascio dell’S8 completa è:
    – Kernel: 4.4.13
    – Changelist:10994590
    – data: 22 marzo 2017
    – PDA: G955FXXU1AQC9

    https://uploads.disquscdn.com/images/44b2ab469e4b3bc758f8c09266f902f3b56212fce11fbb395e991d1b65f53d9d.jpg

  • charliebrown490

    Ma l’S8 nero non avrebbe dovuto avere anche la scocca nera? E’ rimasto quel fastidioso color metallo…

    • Sicuramente quella che tu cerchi sarà la colorazione speciale su cui punteranno tra qualche mese.

  • Fabio

    Mi pare che non venga evidenziato che monta il Bluetooth 5.0 (il primo?) che oltre al dual audio ha caratteristiche di maggiore portata, maggiore velocità e minori consumi. E’ sfuggito a me? Io non lo vedo scritto.

    • Del bluetooth 5.0 lo abbiamo riportato nelle specifiche, il resto lo dovremo trattare meglio negli approfondimenti successivi (ma questo articolo verrà comunque aggiornato)