twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 092014
 

Le novità apportate dagli aggiornamenti Samsung basati su Android Kitkat non sono state tante, ma uno dei vantaggi nel possedere questa versione è quello di poter avere sul proprio telefono la stessa piattaforma software del Galaxy S5 ed ottenere grazie al modding alcune sue caratteristiche esclusive.

E’ proprio il caso del Note 2 che grazie a due rom cucinate può contare addirittura su alcune delle funzionalità più avanzate dell’ultimo top di gamma della Samsung, non disponibili al momento neanche per il Galaxy S4 e il Note 3.

 

Rom Ditto

La Ditto Rom dell’Electron’s Team è sempre stata una delle prime rom cucinate a portare sul Note 2 le caratteristiche software di altri dispositivi più recenti: prima il Galaxy S4, poi il Note 3 ed infine il Galaxy S5.

note-2-ditto-rom-galaxy-s5-1

Tra le funzionalità principali di questa rom che riguardano il Galaxy S5 troviamo:

note-2-ditto-rom-galaxy-s5

A queste si aggiungono poi le varie funzioni del Note 3 legate alla SPen e altre tipiche mod offerte dalle rom cucinate.

Ecco una video panoramica:

Qui i link principali sul progetto Ditto Rom:

 

BLACKTOX  Rom

Un’altra rom meno nota ma altrettanto valida che tenta di portare sul Note 2 le funzioni del Galaxy S5 è la Blacktox Rom.

blacktox-note-2-galaxy-s5

Le caratteristiche principali sono le stesse della Ditto Rom:

+ touchwiz home launcher con MyMagazine e temi
+ widget Accuweather
+ download Booster
modalità una mano
+ galleria immagini
+ modalità bambino
+ MultiWindows 
+ SHealth 
+ SNote 
+ SPlanner 
+ STranslator 
+ SVoice 
+ TaskManager 
+ VideoPlayer 
+ registratore audio
+ altre varie app dell’S5 tra cui email, archivio, calcolatrice ecc…

+ Ultra Power Saving Mode 

blacktox-note-2-galaxy-s5-2

Ecco una video panoramica della Blacktox girata da Antonio Mele (che ringraziamo anche per averci segnalato la rom):

Purtroppo della Blacktox non c’è una pagina ufficiale su Xda, ma di seguito vi lasciamo il forum inglese di riferimento da dove potete scaricare l’ultima versione della rom ed uno in tedesco più seguito:

 

 

Entrambe le rom cucinate  prevedono al loro interno la lingua italiana e la procedura di installazione è quella consueta illustrata nella nostra guida di riferimento.

Sia la Ditto che la Blacktox sono da ritenersi valide,  non soltanto per le tante funzionalità offerte, ma anche per una buona stabilità nell’uso quotidiano e prestazioni di tutto rispetto.
La scelta come al solito è soggettiva, consigliamo quindi agli appassionati di provarle tutte e due.