twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Nov 292013
 

 

Dopo il Note 2 e il Note 3 il cuoco italiano soloilmeglio ha deciso di creare una versione della sua X-Note anche per il Galaxy S4.

Si tratta di una rom cucinata che mantiene intatte tutte le caratteristiche base previste dalla Samsung per i suoi firmware (attualmente l’ultima versione MK8), ma che concede in più all’utente una maggiore personalizzazione, diverse funzioni aggiuntive e anche prestazioni di tutto rispetto grazie soprattutto all’adozione dell’Abyss Kernel (sviluppato dall’italiano angelom).

 

Della grafica TouchWiz non rimane quasi nulla.
Il launcher è sempre quello originale della Samsung (volendo in fase di installazione se ne possono scegliere anche altri), ma con un tema più fedele alla nuova versione Android KitKat.

x-note-rom-galaxy-s4

Anche il menù a tendina, il menù impostazioni e alcune applicazioni predefinite sono state aggiornate con un tema più elegante e raffinato.

Installando la X-Note l’utente troverà anche una serie di tool utili per personalizzare altri aspetti della rom. Tra questi citiamo X-Note Controllo che permette di:

– estendere il multi window soltanto alle app desiderate
– attivare il Pie Control
– cambiare l’icona della batteria
– funzione torcia tramite pulsanti volume
– effettuare aggiornamenti via ota della rom

Tra le altre caratteristiche troviamo:

X transformer per variare facilmente i DPI
mod sound (da installare tramite Aroma)
– app sms che mostra ora effettiva invio messaggi, no autoconversione mms e contatti illimitati
– visualizzazione velocità connessione in barra di stato
Xposed Framework preinstallato
– registrazione chiamate
– rotazione schermo 360°

Per ora siamo soltanto alle prime release, non è escluso che in futuro possano arrivare anche altre funzionalità.

 

Consigli installazione:

  1. Scaricare la rom dalla sezione Download Links della pagina Xda.
  2. Installarla seguendo la nostra guida.
  3. Al termine del flash da recovery comparirà l’Aroma Wizard.
    Da qui potrete decidere quali app aggiungere o rimuovere.
    Raccomandiamo di non lasciare il kernel stock ma di installare l’Abyss Kernel.

 

Troverete altre informazioni direttamente presso la pagina del progetto su Xda.