twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 012013
 

 

Tra le rom cucinate più valide per il Galaxy S3 troviamo anche la FoXHound dell’italiano raffaele88.

foxhound-galaxy-s3

Il progetto attualmente è basato sui firmware originali della Samsung.
La grafica, però, è totalmente diversa da quella della TouchWiz Nature UX e da come potete vedere dai seguenti screenshot,  è stata personalizzata in ogni sua parte.

Installando la FoXHound l’utente non perderà alcuna funzionalità prevista dalla Samsung, anzi avrà la possibilità di aggiungerne molte di più grazie al menù FoxHound Ota.

Da qui è infatti possibile installare mod, scegliere e applicare diversi tipi di temi ai vari componenti di sistema, cambiare il modem-kernel o addirittura aggiornare la rom all’ultima versione, il tutto sempre direttamente dal telefono.

Attraverso le altre voci del FoxHound Settings sarà invece possibile modificare:

– il Quick panel
– le opzioni per le chiamate in arrivo
– applicare i filtri audio dell’Awesome Beats
– gli elementi della barra di stato e del menù a tendina
– intervenire sulle prestazioni attraverso il Performance Control

Infine, grazie all’Xposed Installer e Per-App Settings già integrati, i più esperti possono cambiare anche i dpi delle applicazioni.

La FoxHound è una rom molto versatile, adatta sia ad utenti meno esperti che quelli più smaliziati.

Nella sua configurazione di base è in grado di accontentare coloro che non amano più di tanto l’interfaccia stock della Samsung e non vogliono privarsi delle classiche funzionalità previste sul Galaxy S3.

Viene però data anche la possibilità di modificare o aggiungere determinate caratteristiche, personalizzando la rom a proprio piacimento.

In ogni caso, chiunque si ritroverà una rom ottimizzata per cercare di garantire la massima stabilità, fluidità e durata della batteria possibile.

 

Consigli per l’installazione:

  1. Assicurarsi di avere una recovery modificata
  2. Scaricare l’ultima versione del pacchetto della rom da DOWNLOAD.
  3. Flasharlo come riportato nella GUIDA INSTALLAZIONE.
    Raccomandiamo sia di effettuare un backup dei propri dati, sia di effettuare l’hard reset.
  4. Al termine del flash partirà la procedura vera e propria di installazione, basata interamente su un menù grafico.
    Da qui potrete personalizzare alcuni aspetti, ma se non sapete cosa state facendo vi consigliamo di confermare tutte le voci proposte di default cliccando sul pulsante NEXT.
  5. Riavviare il dispositivo.
    In caso di blocco prolungato sulla schermata di boot effettuare un hard reset da recovery.