twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 012012
 

 

Qualche giorno fa vi abbiamo accennato al futuro sistema operativo della Mozilla, Boot to Gecko.

Visto che i test ad oggi sono stati eseguiti proprio su un Samsung Galaxy S2, incuriositi abbiamo deciso di provarlo direttamente anche noi di androidgalaxys.net sul nostro terminale.

 

Abbiamo sfruttato una versione pre-alpha compilata da pulser_g2 di Xda, con tutti gli ultimi cambiamenti apportati alla distribuzione. Forse proprio la release presentata all'MWC di Barcellona visibile nel video da noi proposto nel precedente articolo.

 

Come era logico aspettarsi non tutto funziona al meglio, ma siamo comunque riusciti ad effettuare una chiamata telefonica senza problemi.
Purtroppo non siamo stati in grado di sfruttare la connessione  Wifi, non sappiamo se per problemi proprio di questa pre-alpha oppure della nostra protezione WPA2 (anche andando a editare il file wpa_supplicant.conf non è cambiato nulla).

Ecco il nostro video:

 

Il sistema operativo Boot to Gecko è progettato per lavorare direttamente sul web, ma grazie ad un sistema di cache è comunque possibile eseguire le applicazioni anche in locale in senza di connesione internet, seppur con delle limitazioni.

 

Il suo punto di forza è quello di essere completamente basato sugli standard HTML 5 e quindi facilmente personalizzabile.

In ogni caso niente che possa minacciare veramente il sistema operativo di Google.

Per chi lo volesse troverà tanti approfondimenti sul sito ufficiale della Mozilla, o anche nell'apposita discussione su Xda se siete interessati ad installarlo (solo utenti esperti).

 

[p1]

 

 

  • Gicamino

    Grandissimi :yahoo: :yahoo:

    Mi sembra però na ciofeca sto mozilla AHAHAHAHA

  • Luca84

    Si anche a me non piace, comunque complimenti al sito.

    Non sapevo che si poteva già installare qualcosa.

  • Raffaele

    è ancora una versione pre-alpha, poi ci saranno varie versioni alpha, varie versioni betae poi ci sarà la pubblicazione, sperando che tra la versione beta e la pubblicazione non ci mettono anche le varie versioni RC perchè altrimenti poi dobbiamo aspettare un casino di tempo 😉