twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

 Approfondimenti  Scritto da il 15 febbraio 2012 alle 13:30

Tutto sulla Recovery Android

Feb 152012
 

Viste le tante domande in merito che riceviamo in questo articolo cercheremo di fare chiarezza sulla recovery di Android.

Cos’è la Recovery di un Android?

La recovery non è altro che una modalità testuale che viene caricata durante la fase di avvio al posto del sistema operativo vero e proprio. Una recovery permette di poter eseguire alcune operazioni a basso livello non possibili altrimenti durante il normale funzionamento del sistema.

La recovery si trova in tutti i dispositivi android, seppur in versione base. Per attivarla occorre utilizzare una ben precisa sequenza di comandi.
Nel caso della serie Samsung Galaxy si può accedere alla modalità Recovery tenendo premuti contemporaneamente da telefono spento i tasti VOLUME SU + TASTO HOME + POWER.

 

A cosa serve la Recovery di Android?

Con la recovery è possibile effettuare determinate operazioni.
La più importante è quella del ripristino delle impostazioni di fabbrica, utile sopratutto quando non si riesce più ad accedere alle funzioni del telefono a causa di errori vari di sistema o corruzione di file importanti.

Altre operazioni presenti nella recovery di base sono la pulizia della cache (già compresa però all’interno del ripristino impostazioni di fabbrica) e l’installazione di “file firmati” da parte di Samsung.

 

Cosa sono le recovery modificate?

Una recovery di base è molto limitata, proprio per questo sono state create da sviluppatori indipendenti delle recovery modificate in grado di estendere i comandi delle versioni di base fornite con android.

Le funzioni più comuni offerte dalle recovery modificate sono diverse.
La principale è senz’altro quella di poter installare file “non firmati” (es. install zip from sdcard) che possono essere creati da chiunque.
Questo è proprio il caso delle rom cucinate che vengono preparate sotto forma di pacchetti .zip.

Altra funzione molto diffusa è quella del nandroid backup, ossia un’immagine completa di tutte le partizioni del telefono.

 

Che differenze ci sono tra una recovery e l’altra?

Le differenze possono riguardare funzioni avanzate, tipo di interfaccia (solo testo, touch, pulsanti…), numero di opzioni e tanto altro ancora.

 

Quali sono i vantaggi di una Recovery Modificata?

I principali vantaggi offerti da una recovery modificata sono:

– effettuare un backup completo dell’intero telefono (Nandroid Backup)
installare mods o hack preparati sotto forma di pacchetti .zip
– installare rom cucinate
– effettuare wipe particolari

Che cos’è la ClockworkMod Recovery?

La ClockworkMod Recovery o CWM è una delle recovery più diffuse per i telefoni android.
L’autore è Koushik Dutta, famoso hacker della comunità android.

Quasi tutte le recovery esistenti per il Samsung Galaxy si basano su questo tipo di recovery.
Per conoscere alcuni servizi offerti dalle ultime versioni della CWM, potete consultare l’articolo Tutti i vantaggi delle nuove Clockworkmod Recovery 6.

 

Come si installa una recovery?

L’installazione di una recovery solitamente avviene mediante il flash di un kernel moddato o, come nel caso degli ultimi Samsung, sostituendo il contenuto dell’apposita partizione.
Tutti i kernel esistenti sviluppati da terzi o rom cucinate prevedono una recovery modificata.

Per le procedure dettagliate seguire le nostre apposite guide.

 

Come si usa una recovery?

Il funzionamento è molto semplice e intuitivo.
Per poter spostarsi tra le varie voci testuali del menù occorre utilizzare i pulsanti del volume. Per poterle invece selezionare a seconda della versioni della recovery occorre premere il tasto home, il tasto power oppure il tasto soft touch back.