twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Set 212013
 

 

Non inizia sicuramente bene l’avventura della Cyanogen Inc, la nuova società creata dai fondatori delle CyanogenMod Koushik Dutta e Steve Kondik (vedi articolo Le rom Cyanogen entrano nel business).

Negli ultimi giorni è emerso che le future versioni della rom non comprenderanno più al loro interno Focal, l’innovativa applicazione fotocamera di cui vi avevamo già parlato tempo fa e che doveva costituire uno dei punti chiave per il rilancio dell’intero progetto Cyanogen.

La motivazione ufficiale per giustificare questa scelta è stata quella della presenza di diversi problemi tecnici.

* There are a number of issues with this app, and it’s currently not working very well on most devices.

Purtroppo la realtà è ben diversa e nasconde molti lati oscuri.

 

A scoperchiare il vaso di Pandorra con un post su Google+ è stato XpLoDWilD (Guillaume Lesniak), collaboratore storico del team nonché unico autore dell’app.

Il vero motivo per cui Focal è stata rimossa è da attribuire all’intenzione di Steve Kondik di non voler rilasciare il software in maniera open source come lo era prima (GPL), preferendo invece adottare una licenza più adatta ad essere sfruttata commercialmente (così come hanno fatto con altri recenti servizi).

cyanogen-open_source

Un tradimento non solo alla filosofia della distribuzione libera di cui le stesse CyanogenMod si sono fatte portavoce negli ultimi anni, criticando fortemente addirittura l’operato di altre società (es. la Samsung per il mancato rilascio dei vari sorgenti), ma anche nei confronti di tutte le migliaia di sostenitori che hanno contribuito a far crescere questa distribuzione android nel tempo.

cyanogen-polemiche

Questa però è stata soltanto la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

XpLoDWilD rivela infatti molti altri punti oscuri, come ad esempio la mancata trasparenza dei fondatori nei confronti del loro team quando hanno aperto di nascosto il nuovo dominio cyngn.com, (che poi si è scoperto appartenere proprio alla società Cyanogen Inc)

Oppure il voler ignorare sviluppatori che hanno creato parti di codice importanti nelle CyanogenMod, come ad esempio nebkat (Nebojša Cvetković), l’autore del Trebuchet Launcher e della fotocamera nel QuickSetting (tutte persone che non sono attualmente nello staff della Cyanogen INC).

Trebuchet Launcher ics Galaxy s2

O ancora il fatto che Entropy512 (Andrew Dodd), altro storico sviluppatore del gruppo molto presente su Xda, ha scoperto del lancio della nuova compagnia solamente nel giorno stesso dell’annuncio ufficiale.

Da notare le risposte sarcastiche date sul suo profilo Google+ dai due membri della Cyanogen Inc (quel giorno aveva un funerale).

cyanogen-mod-andrew-dodd

 

Trattamento simile riservato anche ad un altro membro molto famoso su Xda, pulser_g2, quando con un suo intervento fece notare alla comunità alcune decisioni discutibili sullo sviluppo delle Cyanogen, come ad esempio l’abbandono di alcune utili funzioni per i Galaxy (un aspetto che approfondiremo in futuro).

 

XpLoDWilD termina con una frase molto importante che abbiamo tradotto in:

Ricordate: le CyanogenMod non potrebbero essere quello che sono oggi senza i suoi sviluppatori.
Se oggi potete far girare una CyanogenMod sul vostro dispositivo non è solo grazie a Steve, Koushik o Ricardo.
Ci sono altre centinaia di persone dietro a loro che migliorano il codice ed espandono il supporto a molti dispositivi soltanto per passione.
Avete mai sentito parlare di loro?

lo staff attuale della Cyanogen Inc
CyanogenMod-Team

Rimangono però da chiarire ancora alcuni importanti punti che purtroppo nel lungo intervento sono stati soltanto accennati.

Ci riferiamo in particolare al modo molto dubbio di come viene fatta la revisione del codice in casa Cyanogen (o piuttosto, come dice l’autore, non fatta), a quando le patch create vengono interamente ignorate dai maintainer delle rom e soprattutto come versioni ancora in sviluppo vengono frettolosamente etichettate come “stabili”.

 

Come abbiamo detto in apertura del precedente articolo, ora che le rom Cyanogen entrano nel business, nulla sarà più come prima.