twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 222015
 

Finalmente si prospetta la fine di una delle pratiche commerciali più scorrette che riguardano gli operatori telefonici, ossia quella che vede l’attivazione di servizi a pagamento senza alcuna autorizzazione da parte dell’utente.

tim-vodafone-wind-tre

Sicuramente sarà capitato a molti di voi o anche vostri conoscenti di ricevere sms dal vostro operatore che segnalavano la sottoscrizione di un abbonamento per servizi dedicati alla musica, ai giochi, alle suonerie o addirittura ai contenuti erotici pur non essendo mai stati richiesti.

sms-abbonamento

E tutto questo soltanto per aver navigato dal cellulare (attraverso la connessione mobile) in un sito web all’apparenza innocuo ma contenente banner pubblicitari particolari, a volte anche invisibili, che automaticamente avviavano automaticamente la sottoscrizione di tali servizi.

servizi-abbonamento-non-richiesti

Ora l’Antitrust è intervenuta nuovamente sul problema per cercare di risolverlo definitivamente, punendo anche con delle multe esemplari Tim, Vodafone, Tre e Wind.

Anche se non sempre i quattro operatori risultano i fornitori diretti di questi servizi, sono comunque responsabili per non aver avvisato l’utente del pericolo che corrono, per non dare la possibilità di tutelarsi e soprattutto per aver tratto un vantaggio economico dalla situazione.

Il giro d’affari stimato di questa vera e propria truffa ammonta a circa un miliardo di euro.

Anche voi ne siete rimasti vittima?

 

fonte agcm.it