twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Dic 012014
 

Anche se la notizia non è recentissima, considerato l’ampio spazio che da sempre abbiamo dato alle recovery modificate di Philz ci sembra giusto segnalare che il loro sviluppatore Phil3759 di Xda ha annunciato la fine del supporto e anche l’abbandono definitivo dei lavori (link).

Per chi non la conoscesse la recovery di Philz è una versione avanzata della ClockWorkMod di Koushik Dutta, una delle recovery modificate più famose e diffuse esistenti per i dispositivi android.

philz-recovery-addio

Phil3759 aveva supportato  tutti i dispositivi della Samsung fin dal Galaxy S2, quando Chainfire decise di abbandonare lo sviluppo della sua recovery modificata per concentrarsi sul root.

Con il tempo i pacchetti delle recovery di Philz sono stati rilasciati per centinaia di dispositivi, non solo Galaxy, ma anche quelli della Htc, LG, Xiaomi, Google, Asus, Motorola e altri ancora (lavoro fatto tutto da solo).

Tra le principali caratteristiche che hanno permesso alla Philz Recovery di distinguersi dalle classiche ClockWorkMod ricordiamo:

– supporto avanzato nandroid backup
– supporto nativo Aroma File Manager
– installazione avanzata pacchetti .zip
– backup partizioni speciali Samsung
– varie funzioni per il clean
– migliore interfaccia touch
– root di sistema da recovery
– personalizzazione interfaccia anche dal punto di vista grafico
– backup e ripristino impostazioni
– tante altre funzionalità e tool

recovery-philz-touch

L’abbandono dello sviluppo è dovuto agli impegni della vita reale, ma lo sviluppatore ha condiviso su Xda tutte le informazioni e i sorgenti che riguardano il suo progetto in modo che altri possano portarlo avanti.

Fortunatamente per ora è ancora possibile flashare ed utilizzare le Philz Recovery su tutti i modelli attualmente supportati senza alcun problema.

Resta da valutare cosa accadrà con gli aggiornamenti a Lollipop e i prossimi nuovi dispositivi Android.
Ovviamente saremo pronti a proporvi valide alternative.

  • Comeunacatapulta

    Scusate OT: Qualcuno sa se su xda stanno realizzando il porting su g900f di Lollipop dalla variante americana?

    • Cyber-Ninja

      Entri nel sito e guardi se c’è.

  • Maicol

    Davvero un peccato, un altro sviluppatore importante che ci lascia 🙁

  • Albe

    Peccato, è davvero la miglior recovery (e le ho provate tutte) su S4! 🙁

  • Guest

    io sul mio S3 le ho provate tutte, sono indeciso adesso.. vorrei fare il root sul mio Note 3, se decido di farlo, metterò propria questa recovery.

  • Giovanni Ligia

    io sull’S3 le ho provate tutte, sono indeciso adesso.. vorrei fare il root sul nuovo acquisto, il
    Note 3, se decido di farlo, metterò propria questa recovery.

  • bodyzen

    Ciao Phil3759 sarà difficile dimenticarti.

    Grazie per tutto quello hai fatto, e noi, malati di modding, lo abbiamo sempre apprezzato! 🙂

  • Xenia

    E’ il primo post che mi azzardo a scrivere su questo rispettabile forum ma, la voglia di unirmi al coro di coloro che sono grati per il lavoro di questo bravo sviluppatore è troppo forte. Grazie per il tuo prezioso contributo, Phil3759, ho da poco comperato un S2 usato e sto scoprendo il valore del tuo lavoro e la bellezza della gratuità, in una Società in cui troppo è mercimonio.

  • Angelo

    e mamma mia mercimonio adirittura classico discorso da scroccone mica te la detto il dottore di compratrti uno smarthpone il lavoro di Phil3759 inizato per puro hobby, non vuol dire che ha questo mondo tutto e gratis come credi tu. ci sono giovami che lavorano in questo campo per realizzarsi com è giusto, forse non ti e chiaro il concetto “lavoro” come si dice da noi senza soldi non si dice messa scusate gli errori e lo sfogo ma certe persone non le sopporto

    • Xenia

      Oltre che ad essere un analfabeta, è evidente che tu non riesca neanche a comprendere ciò che altri da te scrivono. Prova a leggere la grammatica di quello che scrivi ed a leggere ciò che ho scritto io. Ho 46 anni, sono un system engineer ed ho sempre pagato il software perché sono uno di quelli che lo sviluppano. Non aggiungo altro se non che l’italiano deficiente deriva dal latino deficior: mancante di qualcosa.

  • Salvo

    Ciao Phil3759, grazie di cuore.

  • marco

    Noooooo…sono un uomo morto senza i suoi lavori 🙁

  • lolag

    per il mio s3 che ogni tanto da problemi ai tasti del volume la recovery touch è indispensabile