twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 032018
 

E’ davvero difficile per un utente appassionato del mondo Android non aver mai sentito parlare almeno una volta di Tasker, una delle app più celebri disponibili per questa piattaforma e che permette a chiunque di automatizzare ogni aspetto del sistema operativo pur non avendo nozioni di programmazione.

Ebbene da oggi c’è un’importante notizia che riguarda il suo futuro: dopo ben quasi 8 anni di gestione l’autore Pent ha deciso di abbandonare lo sviluppo dell’applicazione e di affidarlo a joaomgcd.

Per motivi personali Pent negli ultimi anni non è stato più in grado di seguire in maniera adeguata un progetto così complesso e che richiede frequenti aggiornamenti per risolvere bug, implementare nuove funzionalità e sfruttare le più recenti API introdotte dalle nuove versioni di Android.

D’altro canto joaomgcd (João Dias) è l’autore dei più importanti plugin di terze parti disponibili per Tasker (come ad esempio AutoInput, AutoRemote, AutoVoice e tantissimi altri, quindi forse uno dei più esperti in merito) ed ha dimostrato di avere l’entusiasmo necessario per farsi carico anche del suo sviluppo.

esempio profili tasker

In un’intervista rilasciata al portale di Xda joaomgcd ha dichiarato di voler rendere Tasker accessibile e user friendly anche agli utenti neofiti (solitamente spaventati dalla sua complessità), magari prevedendo una sezione con dei profili predefiniti già pronti e senza escludere la possibilità di rinnovare l’interfaccia del programma.

E tra le prime novità che le future versioni di Tasker potrebbero ottenere forse c’è anche il supporto al permesso WRITE_SECURE_SETTINGS di Android, che consentirebbe di sfruttare alcune funzioni del sistema operativo normalmente accessibili solo tramite il root.

Joaomgcd non ha poi nascosto il suo desiderio di poter permettere a qualunque app o servizio esterno di inviare comandi a Tasker con la stessa facilità prevista oggi da IFTTT.

Insomma le novità positive non mancheranno di certo, ma purtroppo per averle occorrerà attendere prima che il nuovo sviluppatore prenda confidenza con tutto il codice di Tasker.

Qualcuno di voi utilizza Tasker? E per fare cosa?

 

fonte forum Tasker