twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 012014
 

Negli ultimi giorni ha suscitato molto scalpore una foto di un Note 4 appena acquistato da un utente koreano in cui veniva denunciata l’esistenza di uno spazio tra la cornice in metallo del dispositivo e il vetro del display.

Un vuoto evidenziato in maniera ben chiara con un bigliettino da visita incastrato tra le due parti.

spazio-vuoto-note-4

Anche se ad oggi si tratta dell’unica esperienza esistente di questo tipo nonostante le vendite del Note 4 in Korea siano già iniziate da diversi giorni, in molti non hanno perso tempo a parlare di un gravissimo difetto di progettazione paragonandolo al bend-gate dell’Iphone 6.

Ma è davvero così?

Certamente no.
Da quanto infatti si apprende dalla sezione risoluzione problemi del manuale del Note 4 (disponibile nella versione inglese del sito della Samsung già da diversi giorni), si tratta proprio di una caratteristica di fabbricazione del prodotto:

Intorno alle scocche del dispositivo c’è un piccolo spazio vuoto
-Tale spazio è una caratteristica di fabbrica necessaria e le parti potrebbero subire piccole
oscillazioni o vibrazioni.

– Nel tempo, l’attrito tra le parti potrebbe far aumentare tale spazio.

A conferma di questo c’è anche una dichiarazione rilasciata dalla Samsung stessa:

“Il problema riportato non incide sulle funzionalità o qualità del Galaxy Note 4.
Noi garantiamo ai nostri clienti che tutti i Galaxy Note 4 aderiscono a severi standard di fabbricazione e controllo di qualità”

Come vedete quindi è una cosa prevista e considerata normale, anche se è bene sottolineare che non necessariamente può presentarsi in tutte le unità.

Ma probabilmente molti ora troveranno l’esistenza di questo spazio vuoto fastidiosa e insopportabile per un prodotto del genere.
Quello che però è sfuggito a tante persone è che tale “difetto” potrebbe benissimo riguardare anche il loro smartphone.

Le righe che vi abbiamo citato sopra infatti si trovano su tutti i manuali dei dispositivi Samsung a partire dal Galaxy S4 in poi.
In verità difetti di questo tipo sono noti fin dai tempi del Galaxy S2 e non riguardano solo i Samsung, ma anche prodotti concorrenti della Sony, Htc, LG ed altri costruttori.

Nella nostra esperienza lo abbiamo riscontrato per la prima volta solamente con il Galaxy S5, ma è davvero impossibile notarlo a meno che non si tenti di effettuare direttamente una prova del genere.

gap-samsung-vetro-cornice

Chissà la faccia di coloro che lo scopriranno, magari proprio di quei blogger che nel riportare la notizia hanno gridato allo scandalo indignandosi per quanto visto.