twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 102012
 

 

Uno dei più grandi ostacoli che gli sviluppatori si trovano a dover affrontare nel portare avanti progetti basati sui telefoni Samsung, è proprio la mancanza di informazioni che riguardano componenti molto importanti.

Il codice sorgente rilasciato dalla casa koreana infatti non è mai completo e le parti fondamentali si trovano tutte all'interno del codice proprietario.
Del tutto assente inoltre la documentazione che riguarda i chip Exynos che equipaggiano le versioni internazionali dei Galaxy.

E' questo il motivo principale per cui le versioni stable di rom come le CyanogenMod arrivano sempre in ritardo rispetto a dispositivi di altre case, spesso non riuscendo neanche ad implementare tutte le funzionalità previste dal software di base.
 

A quanto pare però, viste le numerose richieste da parte della comunità, la Samsung starebbe valutando una possibile "soluzione" a questo problema.

A comunicarlo è stato la stessa divisione Samsung Exynos attraverso il proprio canale ufficiale twitter.


 

Ora non resta che attendere la risposta ufficiale da parte della Samsung per vedere se deciderà di andare incontro alla comunità di modders.