twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Giu 122018
 

Un tempo caratteristica di spicco dei soli Galaxy top di gamma, oggi i display Oled si possono trovare facilmente anche in smartphone di altri produttori.

E spesso a fornirli ai suoi principali concorrenti è la stessa Samsung, come abbiamo visto lo scorso anno con gli iPhone X della Apple.

Secondo alcuni recenti report koreani il gigante dell’elettronica quest’anno vanterà tra i propri clienti pure Huawei, attualmente terzo produttore al mondo.
La società cinese avrebbe infatti effettuato un grosso ordine di schermi Amoled da utilizzare nel suo prossimo dispositivo di punta successore dell’attuale Mate 10 Pro.

I pannelli ordinati, di tipo piatto, presentano una diagonale da ben 6,9″, la più elevata mai prodotta per uno schermo OLED destinato ad uno smartphone (il Note 9 si fermerà a 6,38″).
Quasi un vero e proprio mini tablet, che le permetterà di sopraffare i rivali nella battaglia dei telefoni con display più grande molto apprezzati in Cina (il primo mercato al mondo).

Con la possibile presenza di una tripla fotocamera posteriore, lettore impronte integrato nello schermo ed un chipset Kirin con NPU di nuova generazione, ora grazie anche all’aiuto della Samsung il prossimo Huawei si candida seriamente a diventare lo smartphone più interessante dell’anno.

D’altra parte gli affari sono affari e a beneficiarne saranno sopratutto i bilanci dell’intero gruppo Samsung Electronics, trainanti proprio dalle vendite delle divisioni che producono componenti per altri.

Voi potreste farci un pensierino ad uno smartphone del genere?

 

via thebell.co.kr