twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 072014
 

Ancora una volta Samsung interviene in merito ai metodi per ottenere i permessi di root sui Galaxy spiegando il perché è sconsigliato utilizzarli.

Dopo i vari articoli che parlavano del CF-Auto-Root e Root de la Vega questa volta nelle pagine del sito samsungknox.com è comparso una pagina interamente dedicata a Towelroot, un tool di cui vi abbiamo parlato più volte in grado di abilitare i massimi privilegi senza alterare il contatore Knox (approfondimenti e guida).

samsung-towelroot

Come sapete Towelroot sfrutta una vulnerabilità presente nel kernel Linux molto pericolosa in quanto potrebbe essere usata anche da malintenzionati per prendere il controllo di un dispositivo e accedere così ai dati riservati dell’utente.

La Samsung era già al corrente da tempo di questo sistema e trattandosi di una falla di una certa gravità è stata la prima a correre subito al riparo apportando le dovute correzioni (cosa che con le ultime versioni KitKat 4.4.4 Google non ha ancora fatto).

towelroot-3

Nello stesso articolo inoltre la società koreana loda anche le misure di sicurezza Knox.
Chi infatti ha deciso di affidarsi a questa tecnologia per proteggere i propri dati (aziende o utenti) non corre alcun rischio dato che neanche con i permessi di root è possibile ottenerli senza autorizzazione.

root-samsung-knox

L’articolo è stato pubblicato dalla Samsung il 7 luglio e come vi abbiamo già segnalato nel corso delle ultime settimane i primi aggiornamenti in grado di bloccare Towelroot sono ormai disponibili per quasi tutti i Galaxy.

Ancora una volta l’unico modo efficace per continuare a rootare i dispositivi Android della Samsung è quello di affidarsi ai CF-Auto-Root, compromettendo però in maniera irreversibile la garanzia.

 

si ringrazia per la segnalazione Albe

 

AGGIORNAMENTO 27 agosto:
Grazie ad una procedura di alexndr di Xda è ancora possibile utilizzare Towelroot. Per maggiori informazioni vedere Guida al root con Towelroot anche sui firmware Samsung non più compatibili.

  • Daniele Sellitto

    E chi aggiorna più!
    Non voglio assolutamente perdere la garanzia!

    • Flex

      Hai proprio ragione ora prima di aggiornare ci si penserà più volte perchè proprio gli aggiornamenti ufficiali hanno creato più problemi di quanti ne abbiano risolti. Io ho risolto il problema dei riavvii dopo l’aggiornamento a KK. ma non certo per merito di Samsung.

    • Daniele Sellitto

      Io non ho avuto,per fortuna,i riavvii spontanei 🙂

    • max

      io credo che tutto questo si ripercuoti su Samsung.
      è evidente che tali limitazioni sui propri telefoni, faranno si che non verranno venduti.
      se non erro LG a addirittura a fornito la modalità per il root sui propri telefoni di gamma alta.
      Signori compreremo LG e abbandoneremo Samsung, qual’è il problema? morto un papa se ne fa un altro.

  • UnknownEdition

    La Samsung accetta lo stesso la garanzia dei loro dispositivi con Knox 0x1 alterato!

    • Enzo

      dipende da come gli dice la testa, però.

    • Max3 R.

      La Samsung no, il ragazzo dietro al bancone del centro assistenza forse si.
      Ma chi vi paga per diffondere queste notizie?
      Se ora io modifico il mio telefono alterando knox e Samsung non me lo accetta posso rivalermi su di te? Lasciami il tuo numero e indirizzo.

    • UnknownEdition

      Se porti il telefono in un Point Samsung con una rom modificata grazie che non te lo accettano… Invece se rimetti il firmware originale e fai il disinvolto la garanzia è quella di prima!

    • Max3 R.

      Ok buona fortuna allora.

    • UnknownEdition

      Già provato una settimana fa.

    • Tersicore1976

      Adesso non scannatevi per la questione Knox. Per Samsung è un alterazione del loro SO e come per il JB di Apple c’è espressamente scritto sul contratto che si stipula quando si acquista un loro prodotto che non si possono fare modifiche al loro codice, come del resto divulgarne una parte, ma mai ho visto Samsung denunciare chi preleva e distribuisce gli APK dell’S5 per chi li vuole mettere sul loro terminale.
      Quella del “ragazzo” dietro al bancone è vero: io ho fatto cambiare s suo tempo un Tab 2 per la luce che filtrava dallo schermo. L’ho fatto all’ottavo giorno (massimo erano sette), non avevo il diritto di recesso a distanza, e sopratutto Samsung “scrive sulla sua pagine di supporto” che non è un difetto, ma un semplice problema di produzione che affligge la tecnologia costruttiva… Se vai in un Samsung Platinum dubito di cambino il monitor per le righe di luce che filtrano…

    • UnknownEdition

      Io avevo il burn-in sia il vetro rotto. Siccome non accettano in Samsung la garanzia con vetro rotto mi sono fatto cambiare solo il vetro da un’altra assistenza a 80€. Dopo che mi hanno sistemato il vetro, ora tutto intatto, vado in Samsung e mi accettano il problema del burn-in e 2 giorni dopo ritorno da loro con un display nuovo; senza spendere i 200€ se ci sarebbe stato il vetro rotto.

  • Ivan Pacca

    Fatevi un nexus

    • ffgtfr

      Io ad esempio ho già provveduto

    • Mercedes

      si … peccato che il BT non funzioni con la mia auto, samsung invece si

  • Michele

    Brava impegnati di più sul Konx e trascura altro tanto per dir l’ ottimizzazzione o i ravvii ad aminchiam degli s4.

    • peppos

      Infatti. .

  • Rhodos

    Se non sbaglio tra tutti i Produttori samsung e’ l’unica ad avere tirato fuori una BOIATA del genere con la BALLA della sicurezza (forse Blackberry ha qualcosa di simile)..
    Ma la cosa peggiore e’ che ci sono articoli in cui si legge che “Visto l’enorme successo che ha avuto, KNOX potrebbe essere abbandonato da samsung e ceduto a GOOGLE che lo implementera’ (???) su ANDROID L”..
    Grazie anche a questo e ad altri motivi ribadisco che Sconsigliero’ samsung e Non Comprero’ piu samsung..

    • Mz1

      LOL knox abbandonato e ceduto a Google? ma chi è che scrive questi articoli sul web XDXDXD
      tra l’altro proprio su questo sito avevo letto un articolo che smentiva questa cosa
      semmai con knox ora ci mangerà anche Google

    • Rhodos

      Questa notizia e’ dei primi di Luglio ma come tutto quello che si legge sul Web va’ soppesato..
      L’S4 e’ stato il primo device molto venduto a ricevere Knox…
      Proprio su questo Forum nella sezione del”S4 si parla molto di Knox..
      Io ho letto gli articoli e ti assicuro che Knox complica maledettamente le cose riguardo il Modding..
      Faccio gli scongiuri..Perche’ se una cosa simile fosse utilizzata da Google sarebbero dolori…

    • Albe

      Google userà Knox ma niente contatori del piffero in download mode

    • Federico

      Google non ha una download mode. I Nexus hanno un booatloader sbloccabile senza sbattimenti.

      fastboot oem unlock

      e via. Sei padrone del tuo dispositivo.

    • Albe

      Si dai ho sbagliato a scrivere. Intendevo che con L integreranno l’applicazione Knox ma non gli stratagemmi e contatori che invalidano la garanzia.

    • Rhodos

      La prova del 9 la si avra’ solo con l’Uscita Ufficiale dei primi Device con Android L installato..
      Se il Modding sara’ possibile e senza intoppi bene..
      Viceversa…MHHH..
      Non comprare OGGETTI samsung non e’ un problema…
      Schivare Android L sarebbe piu’ diificoltoso…

    • matteo

      per fortuna sono in arrivo altetnative interessanti ad android, anche se presumo che col tempo(breve) finiranno nelle mani sbagliate.. l open source ed internet rappresentano l unica libertà ancora in nostro possesso, faranno e stanno facendo di tutto per togliercela e controllarla.. ribellatevi!!! la guerra é già iniziata!!!

  • jin

    Siamo nella confusione più totale. …knox o no qui ognuno tira acqua al suo mulino…
    Senza i privilegi gli utenti sono con le mani legate si o no??

    • mattia

      si..

    • ANDROIDFOREVER

      legatissime , android e un sistema aperto in questo modo non sp dove andremo a finire ,secondo me e una zappata sui piedi….

  • purtroppo tutti i samsung ke ho avuto funzionano meglio con le rom modificate che con i firmware originali, compreso il consumo di batteria. onde x cui ke si impegnassero di + se vogliono evitare queste cose. e cmq il bello di android è proprio poter smanettare quindi ke nn si lamentino…

  • Dertonines

    Sul mio Note 3 nuovo di zecca non sento minimamente il bisogno di fare il root. Chi si sognerebbe di toccare una Ferrari per ottimizzarla o potenziarla ulteriormente? C’ė tanta di quella potenza nel Note 3 che basta appena disattivare qualche bloatware nel pannello Applicazioni delle Impostazioni, senza perdere integrità nel software e mantenere la garanzia. Root vale su dispositivi un po’ datati e in sofferenza, per dar loro nuova vita…

    • R4nd0mH3r0

      io farei il root solo per togliere molta della spazzatura che samsung piazza nel cell e che si può rimuovere definitivamente solo tramite root.
      Per quanto riguarda le prestazioni invece sono soddisfatto e non sento la necessità di rom varie…

    • andrea fava

      il root serve anche per fare modifiche che normalmente non puoi fare tipo cambiare interfaccia al tema tramite moduli xposed o magari togliere porcherie preinstallate o modificare le partizioni secondo le tue esigenze, anche sulle ferrari cambiano i cerchi e li montano a piacimento e gli pneumatici per fare il paragone. Non si tratta di ottimizzare e/o migliorare ma solo di modificare secondo il proprio volere. Anche a questo serve il root, non solo per ottimizzare e potenziare cosa che comunque si fa tranquillamente anche sul note 3 con risultati strabilianti tramite magari rom cucinate che sono meglio di quelle originali sammy di circa dodici o tredici volte

    • Rhodos

      E tutto cio’ che hai appena descritto e’ esattamente quello che samsung vuole evitare..
      Con tutta la fatica che fanno per DEMOLIRTI il Telefono con i loro AGG. Ufficiali (solitamente passati 16/18 Mesi dall’Uscita del Telefono)…

    • Dertonines

      Scusate se insisto, ma da parte mia sul Note 3 (e ribadisco, su questo, non su telefoni più datati) installare porcherie per togliere altre porcherie proprio no !!
      Il tema l’ho già personalizzato a mio totale piacimento con Nova; qualche programma preinstallato l’ho disattivato dalle Impostazioni secondo procedura standard.
      In questo modo ho l’assoluta garanzia di non aver causato nessun conflitto software che magari oggi non si vede, ma tra qualche tempo, aumentando la casistica di utilizzo, magari salterà fuori.
      Telefono bello, standard, in garanzia, rivendibile senza manomissioni, come mamma l’ha fatto. State pur certi che Samsung non rilascia software per farsi dire che il telefono non va, non è fluido, va sempre in crash, ecc… Ah, se non faceste il root per mettergli sopra chissà cosa poi, su questi favolosi top di gamma…

  • Alessio Guaglianone

    Knox farà morire Android…
    Android e sempre stato bello per la sua personalizzazione e la possibilità di cambiare rom ecc ma così a sto punto se chiudono tutto direi meglio iPhone quasi quasi

    • Cristiano Cento

      sicuramente meglio IOS….bloccato per bloccato,almeno IOS non conosce la parola LAG.Con lo schifo che installa Samsung sui suoi devices,senza il root è improponibile usarlo per i classici “smanettoni”

    • Alessio Guaglianone

      Non è che si fa il root per annullare i lag… Più che altro io sono un tipo che piace cambiare provare ecc… Così non posso fare nulla sarei bloccato a come ha pensato Samsung per me che magari non mi piace… Siccome Android ha questa possibilità perché eliminarla

    • Cristiano Cento

      Beh insomma,e per cosa lo fai il root?Io i miei s2 e s4 li ho sempre rootati,sostituito kernel e rom ad hoc,disinstallato i programmi che non mi servivano e ti assicuro che i lag quasi spariscono del tutto.

    • Alessio Guaglianone

      Io oltre al kernel che è d’obbligo cambiare per tutti i benefici che ne porta (come esempio il Boost audio) mi serve per altre applicazioni come appbackup o Lucky patcher…. Diciamo che grazie al root si possono fare tantissime cose

    • magoafono

      Concordo con te anche se per diminuire sensibilmente i lag ho trovato sufficiente cambiare un po’ di parametri del kernel:
      1. Governor a interactive (default ondemand)
      2. scheduler noop (default cfq)
      Il telefono è molto piu’ veloce e con meno lag. Mi domando cosa costi a mettere già queste impostazioni di default.
      Ah, tra l’altro sto provando a tenerlo pure undercloccato a 1,5GHz e devo dire che la differenza non si vede (non uso giochi)

  • Fabio

    Il root nei dispositivi android è essenziale sia per gli utenti che ne sentono il bisogno sia per la vita di android stesso. Chi non vuole farlo non lo faccia ma chi vuole avere il pieno controllo del dispositivo lo deve avere perchè l’ha pagato e pure caro. Non capisco cosa c’entri la garanzia con una questione puramente software. Se facendo root danneggio il dispositivo spetta a loro dimostrare come sarei stato in grado. Casomai che facciano un blocco hardware per eventuali overvolt o funzionamenti fuori specifica che appunto possano causare danni. Il resto deve essere libero!

  • Robby

    Tranquilli, lasciate stare … com’è che si dice ? “fatta la legge trovato l’inganno” !! magari inizialmente rallenteranno un pò ma poi si troverà cmq una soluzione per bypassare il problema. Comunque sono daccordo con tutti quelli che sostengono che se si compra una cosa (qulasiasi sia il costo) si deve poter essere liberi di poterci fare ciò che si vuole, certo assumendosi le responsabilità di un eventuale danno. E poi è risaputo che alcune rom modificate funzionano meglio di quelle stock.
    Io monto Kitkat su un Galaxy S1 grazie agli sviluppatore Cyanogenmod, ed il telefono è rinato ed è molto più veloce e performate, altro che Gingerbread, mentre alcuni modelli di ultima generazione vanno ancora con versioni stock inferiori, nonostante l’hardware sia di gran lunga più potente. Siamo alle solite, ad un certo punto se vuoi un SO più nuovo ti costringono a cambiare telefono di anno in anno, tutto per il loro tornaconto.

  • Audio348

    Samsung parla negativamente di una falla lasciata aperta da loro. Ha molto senso. E per essere coerenti, aggiorniamo i dispositivi in modo da non poter permettere il root, d’altronde chi se ne infischia se i dispositivi si riavviano?

    • riccardo

      La falla lasciata aperta da google

  • simoneMn

    scusate ma vorrei argomentare sta storia della garanzia.
    se non erro in europa una normativa prevede che l’alterazione e la modifica del software apportata su un dispositivo non sia sufficiente a far decadere la garanzia legale del venditore (non parlo di quella del produttore).
    Quindi, correggetemi se sbaglio, ma tutti questi problemi con la garanzia alla fine in italia non ci sono, basta riportare il telefono in negozio, che dovrebbe anche essere più veloce.
    PS: cercasi avvocato che commenti e mi confermi la situazione XD

  • livio

    Ragazzi, cosa mi dite di questo metodo?
    http://forum.xda-developers.com/galaxy-s5/general/how-to-root-triggering-knox-2nd-method-t2843044

    [How to] Root without triggering KNOX? 2nd Method, works for Fimware ANG2 and above