twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 072014
 

Ancora una volta Samsung interviene in merito ai metodi per ottenere i permessi di root sui Galaxy spiegando il perché è sconsigliato utilizzarli.

Dopo i vari articoli che parlavano del CF-Auto-Root e Root de la Vega questa volta nelle pagine del sito samsungknox.com è comparso una pagina interamente dedicata a Towelroot, un tool di cui vi abbiamo parlato più volte in grado di abilitare i massimi privilegi senza alterare il contatore Knox (approfondimenti e guida).

samsung-towelroot

Come sapete Towelroot sfrutta una vulnerabilità presente nel kernel Linux molto pericolosa in quanto potrebbe essere usata anche da malintenzionati per prendere il controllo di un dispositivo e accedere così ai dati riservati dell’utente.

La Samsung era già al corrente da tempo di questo sistema e trattandosi di una falla di una certa gravità è stata la prima a correre subito al riparo apportando le dovute correzioni (cosa che con le ultime versioni KitKat 4.4.4 Google non ha ancora fatto).

towelroot-3

Nello stesso articolo inoltre la società koreana loda anche le misure di sicurezza Knox.
Chi infatti ha deciso di affidarsi a questa tecnologia per proteggere i propri dati (aziende o utenti) non corre alcun rischio dato che neanche con i permessi di root è possibile ottenerli senza autorizzazione.

root-samsung-knox

L’articolo è stato pubblicato dalla Samsung il 7 luglio e come vi abbiamo già segnalato nel corso delle ultime settimane i primi aggiornamenti in grado di bloccare Towelroot sono ormai disponibili per quasi tutti i Galaxy.

Ancora una volta l’unico modo efficace per continuare a rootare i dispositivi Android della Samsung è quello di affidarsi ai CF-Auto-Root, compromettendo però in maniera irreversibile la garanzia.

 

si ringrazia per la segnalazione Albe

 

AGGIORNAMENTO 27 agosto:
Grazie ad una procedura di alexndr di Xda è ancora possibile utilizzare Towelroot. Per maggiori informazioni vedere Guida al root con Towelroot anche sui firmware Samsung non più compatibili.