twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 152018
 

Secondo un recente studio pubblicato dalla società di ricerche IHS Markit, nel mondo con il passare degli anni i dispositivi dotati di una tecnologia di ricarica wireless aumentano sempre di più.

Nel 2017 il loro incremento rispetto all’anno precedente è stato di ben il 40%, per un totale di circa 500 milioni di unità immesse in commercio.

La categoria di prodotti più diffusa che sfrutta la ricarica induttiva è quella degli smartphone, questo anche grazie a Samsung che ha iniziato a prevederla di base su tutti i suoi telefoni di punta fin dal 2015 con i Galaxy S6.
E per il 2018 i numeri sono destinati ad aumentare ulteriormente considerato che a partire dagli iPhone 8 e iPhone X pure Apple ha deciso di adottarla.

La seconda categoria di prodotti più diffusa è quella degli spazzolini elettrici, mentre a seguire troviamo poi i dispositivi indossabili (in particolar modo gli Apple Watch).

La ricerca di IHS Markit sottolinea però anche un altro dato importante: coloro che decidono di sfruttare la ricarica wireless per ricaricare le batterie dei loro smartphone alla fine sono solamente il 29%.

Purtroppo le ragioni dietro a questa percentuale così bassa non sono state analizzate, ma siamo convinti che le più diffuse possano essere la diffidenza degli utenti nei confronti di questa tecnologia e soprattutto il fatto che i caricabatterie wireless non vengono mai inclusi nelle confezioni di vendita dei telefoni.

Voi che ne pensate?

 

fonte ihsmarkit.com