twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Dic 232011
 

 

Quando questa mattina abbiamo riportato la notizia del mancato aggiornamento ad Android 4.0 sul Galaxy S avevamo immaginato che non sarebbe finita così ma che sarebbero sorte diverse petizioni online.

Ed infatti ve ne segnaliamo già una supportata parzialmente anche dai ragazzi di samfirmware e che conta nel momento in cui stiamo scrivendo questo articolo oltre 5.600 utenti. Potete raggiungerla alla seguente pagina: LINK.

 

Noi non l'abbiamo sottoscritta. Pur possedendo un Galaxy S come utenti non avvertiamo alcuna esigenza di installare Ice Cream. E i motivi sono gli stessi elencati da samfirmware: 

  • 18 mesi sono davvero molti e non è da tutti garantire un supporto del genere come sta facendo Samsung
  • Il Galaxy S ha già avuto le principali versioni di Android come Eclair, Froyo e Gingerbread
  • Perchè non concentarsi ora meglio sul Galaxy S II o addirittura sul successore?

 

Non avere Android 4.0 non significa affatto non avere più aggiornamenti da parte di Samsung. Nuovi firmware verranno sempre rilasciati per risolvere eventuali bug o falle di sicurezza di android, proprio come avvenuto fino ad oggi.

Inoltre molti tendono a confondere Android Ice Cream di un Google Experience e un Android Ice Cream degli altri telefoni. Nel primo caso c'è un launcher completamente diverso, che in fondo è quello che ha attirato l'attenzione delle persone. Nel secondo caso invece sarà presente sempre la classica interfaccia sviluppata dai produttori, quindi non sembrerà neanche di avere una nuova versione di Android, a parte alcune funzionalità.

 

Concludiamo le nostre osservazioni con una domanda. L'untente, consumatore finale, sarebbe disposto ad avere lo stesso telefono ma con prestazioni peggiori?
Avendo seguito il Galaxy S sin dall'inizio e vissuto le polemiche sui famosi lag pensiamo proprio di no.

[p1]