twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 282012
 

In questo articolo cercheremo di chiarire il perchè i firmware attuali per Galaxy S2 basati su Android 4.0.4 sono "potenzialmente" pericolosi e come stare al sicuro evitando il brick.

Innanzitutto diciamo subito che il pericolo esiste solo per chi effettua determinate operazioni di modding e non per chi si limita ad installare e utilizzare questi firmware così come Samsung li ha rilasciati.

Quindi se non avete mai installato un kernel modificato o rom cucinata e non intendete farlo neanche in futuro, potete stare tranquilli al 100%.

Per tutti gli altri invece è opportuno adottare delle precauzioni.

Come abbiamo già spiegato nell'articolo Attenzione, il firmware I9100XXLQ5 del Galaxy S2 è potenzialmente pericoloso, il problema si presenta quando si installa su questi firmware un kernel con recovery modificata "non trattata" e si tenta poi di effettuare un factory reset o il restore di un nandroid backup.

Questo perchè alcune revisioni di chip emmc (la memoria di massa) utilizzati da Samsung, presentano un particolare bug che manda in brick il telefono se viene utilizzato il comando di cancellazione.

Il comando è l'MMC_CAP_ERASE e viene richiamato proprio dalle recovery modificate durante il factory reset o ripristino di un nandroid.

 

Riepilogando, per essere a rischio brick con i firmware Android 4.0.4 occorre quindi che si verifichino tutte le seguenti condizioni:

  1. chip emmc buggato
  2. recovery modificata "non trattata", ossia con il comando MMC_CAP_ERASE che non è stato rimosso
  3. effettuare un factory reset o il ripristino di un nandroid backup
     

Per verificare se il vostro chip emmc è tra quelli a rischio, potete installare dal market l'applicazione eMMC Brickbug Check.
Se alla voce Brick Bug è riportato YES. Insane chip, allora vi conviene stare veramente attenti anche alle altre condizioni.

Per quanto riguarda invece i kernel con recovery modificata non trattata, in verità è davvero difficile trovarli (almeno su Xda).
Tutti gli sviluppatori dei kernel più importanti (Siyah, Speedmore, Neak, ecc…) hanno infatti già provveduto da tempo a rimuovere il comando pericoloso dai loro lavori.

Se con i firmware I9100XXLQ5 si sono visti molti brick è perchè Chainfire, nella prima versione del CF-Root rilasciato per questo firmware, non aveva adottato le precauzioni necessarie (pur essendo egli stesso tra i più attivi sull'argomento).

L'autore attualmente si trova in vacanza per un intero mese e quindi difficilmente usciranno nelle prossime settimane CF-Root adatti per gli ultimi firmware Android 4.0.4.

Per chi volesse avere comunque i permessi di root o la ClockWorkMod Recovery, consigliamo di prendere in considerazione altri tipi di kernel (ricordiamo che il meno invasivo tra i restanti è lo SpeedMod di Hardcore).

In ogni caso invitiamo anche in futuro a prestare sempre la massima attenzione.
Purtroppo anche negli ultimi sorgenti pubblicati da Samsung qualche giorno fa, è sempre presente l'istruzione MMC_CAP_ERASE.
 

Chi pratica il modding sul proprio telefono dovrebbe essere sempre consapevole di quello che fa.
Il pericolo è sempre dietro l'angolo e solo informandosi si possono evitare spiacevoli conseguenze.

 

Dal canto nostro speriamo di essere riusciti a chiarire definitivamente il problema del bug emmc sul Galaxy S2, visto che anche su diversi blog del settore è stata fatta troppa confusione.