twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 062014
 

 

Grazie a JOdin3 da oggi anche gli utilizzatori di un sistema operativo OS X e Gnu/Linux (oltre che Windows e addirittura Raspberry Pi) potranno flashare in tutta facilità sui propri Galaxy delle nuove versioni di firmware.

Stiamo parlando di un nuovissimo tool multi piattaforma creato da un team di sviluppatori chiamato Casual Dev e che comprende tra gli altri i noti AdamOutler e Benjamin Dobell’s (l’inventore di Heimdall).

 

Il tool è sviluppato interamente in Java e proprio per questo oltre che come una semplice applicazione può essere eseguito anche direttamente all’interno del browser web preferito.

JOdin3

L’interfaccia e il funzionamento è davvero molto simile ad Odin, il programma utilizzato nei centri assistenza Samsung per aggiornare manualmente i Galaxy.

JOdin3 può essere utilizzato senza problemi con gli stessi pacchetti tar.md5, tar.gz, tar.md5.gz o .tar dei firmware compatibili con Odin, purtroppo però è necessario inserire il file di PIT che varia in base al modello in uso.

JOdin3-galaxy-firmware

 

Dato che il progetto è ancora alle prime fasi e privo di un numero sufficiente di feedback al momento non ci sentiamo di consigliarlo a tutti.

Intanto gli interessati possono trovare maggiori informazioni presso  i seguenti link:

 

via Xda-Portal

  • AlessandroS2

    Interessante però.

  • Matteo

    Io l'altro ieri sera (fino alle 2 di notte) sono impazzito per ripristinare il firmware sul Note 10.1 4G.
    Ho usato Odin 3.07 (quello che dicono sia l'ultimo e quindi dovrebbe essere migliore)… Ebbene al secondo step immancabilmente dopo la configurazione dell'ora il programma Samsung account crashava e mi impediva di procedere oltre: ho rpvoato con la versione della TIM, Francia, Svezia, Portogallo e OXA… L'ho capito solo alle 2 di notte che "dovevo provare ad usare" la versione 1.87 (la prima che ho mai scaricato); e infatti con quella nessun problema, il servizio non ha crashato. Molti mi direbbero: "E' impossibile, deve esserci stato qualcosa d'altro, perché un tool dovrebbe caricarti in maniera errata un "servizio"???? Non c'è logica"… E io sono d'accordo, non dovrebbe esserci logica… ma dopo 4 ore di tentativi (perché la prima volta con la versione intermedia la 3.04 mi crashava S-Voice), ho eliminato queste 3 versioni per rimanere con la prima, quella "classica"… Quindi io farei bene attenzione con questi tool, non vorrei che poi ci siano problemi con il root, con le mod le recovery ecc… E se proprio volte mettere i firmware da sotto Mac imparate ad usare Heimdall… Anche la serve il file .PIT, ma almeno ha una funzione per prelevarlo direttamente dal firmware del devices…

  • Nicola

    Matteo l'ultima versione di Odin è la 3.09 non la 3.07

    • Matteo

      Si scusami, è proprio quella che mi ha dato il problema 🙂 Ho la 1.85, la 3.07 e la 3.09.
      La 3.09 è dove hanno messo i nomi delle diversi parti del firmware per come compaiono poi sul terminale se non sbaglio… Bhè con questa il processo crashava… In base al firmware c'era un comportamento "diverso". Nel firmware TIM compariva il classico messaggio di app che ha smesso di funzionare… mentre per quello del Portogallo, al terzo passaggio rimaneva un pagina bianca.
      Ho risolto solo usando la 1.85. E ribadisco che è ben strana questa cosa.

  • Pasquale

    Attenti al fatto deu drive. A me una volta con odin mi si è bloccato durante un installazione rom il mio s3. Perche nel pc ci deve essere installato kies con il drive che riconisce il tuo samsung.
    Quindi penso sia piu una questione di drive. Bisogna aprire kies far riconiscere o installare i drive e poi usare odin.

  • Andrea fava

    Matteo a me è capitato la stessa cosa adesso uso solo la versione 1.85 o qualcosa del genere. Non so perchè ma con quella non fallisce mai con una più recente dà errore

    • Matteo

      Vai a capire il perché… La cosa mi ha fatto impazzire fino alle 2, poi l'illuminazione di provare con una versione più vecchia… ma è la prova della "disperazione", di fatto dovrebbe essere meglio usare i tool più aggiornati, ma questa cosa proprio non la capisco.