twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Giu 122015
 

L’ottimizzazione software che la Samsung è riuscita a raggiungere con i suoi ultimi Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge è la migliore che siamo mai riusciti a trovare su un dispositivo della serie Galaxy, ma purtroppo non può ancora considerarsi perfetta.

Ad esempio uno dei principali problemi segnalati da molti possessori di questi modelli è quello della memoria RAM che viene gestita dal sistema in maniera troppo aggressiva, ossia svuotando frequentemente il suo contenuto e costringendo l’utente a ricaricare nuovamente le applicazioni in uso.

app recenti galaxys6 ram galaxy s6

Contrariamente però da quanto fatto credere da tutti i siti web che hanno trattato l’argomento, non si tratta di un problema specifico dei Galaxy S6, ma riguarda anche tutti gli altri Galaxy aggiornati a Lollipop.

Ad esempio ad oggi noi lo abbiamo riscontrato maggiormente sul Note 4, dove addirittura mettere in background un navigatore gps anche soltanto per pochi minuti può diventare fatale.
Numerose però le segnalazioni dello stesso tipo che ci arrivano anche dai possessori di un Galaxy S5 e Galaxy S4.

lollipop problema memoria ram

Ricordiamo che stiamo parlando dei dispositivi Lollipop più diffusi, ma il problema della cattiva gestione della ram non riguarda solo quelli della Samsung.
I primi a lamentarsi sono stati infatti proprio gli utenti dei Nexus che addirittura lo hanno segnalato a Google (a quanto pare inutilmente) fin dalla versione preview di Lollipop (novembre 2014).

Ritornando ai Galaxy S6, in questi giorni su Xda c’è chi ha provato a suggerire dei valori per la gestione della ram differenti, ma la modifica oltre a non essere accessibile a tutti perché richiede i permessi di root, non sembra essere completamente risolutiva.

fix memoria galaxy s6

E, cosa peggiore, stando ai ragazzi di sammobile.com che hanno già avuto l’occasione di provare i firmware beta basati su Lollipop 5.1.1 (l’ultima versione di android rilasciata da Google), il problema non sembra essere stato ancora risolto.