twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 122011
 

 

Da sempre il brick è una delle cose più temute dai possessori di un telefono. Ma di cosa si tratta esattamente?

Con il termine brick ci si riferisce esattamente a quelle situazioni in cui il telefono diventa inutilizzabile per cause software e non c'è alcuna soluzione per ripristinarlo se non attraverso l'invio in assistenza.

Sicuramente sia il Galaxy S e il Galaxy SII sono tra i dispositivi più difficili da brickare, infatti quasi sempre è presente una soluzione che ci consente di rimediare ai blocchi software, spesso derivanti da operazioni effettuate impropriamente da parte dell'utente. 

Tra queste soluzioni da pochi giorni è presente anche il tool One-Click UnBrick, sviluppato da AdamOutler di Xda, che ci permette di risolvere molti falsi brick facilmente.

Se in seguito ad un aggiornamento andato male (con kies o anche con odin) ci ritroviamo sul display l'immagine riportata all'inizio dell'articolo, One-Click UnBrick fa al caso nostro.

Una volta scaricata l'applicazione basta avviarla (non richiede l'installazione) e collegare il telefono al pc attraverso il cavo usb.

 

 

Cliccando sul pulsante unsoft brick sarà possibile effettuare il reboot normalmente e uscire così dalla schermata di brick.

Ovviamente questo programma non può fare miracoli essendo una soluzione prettamente software. Quindi se abbiamo danneggiato il bootloader del telefono non riusciremo a risolvere ugualmente il problema.

One-Click UnBrick è scritto in java, quindi compatibile con tutti i sistemi operativi (Windows, Linux, MacOs) a condizione di aver installato la Java Virtual Machine.
Lo potete scaricare da http://heimdall-one-click.googlecode.com/files/OneClick.jar, mentre se volete maggiorni informazioni sull'utility potete visitare la pagina del progetto su Xda.
[p1]