twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

 News  Scritto da il 12 aprile 2012 alle 13:50

Dual Boot ormai realtà sul Galaxy S2

Apr 122012
 

 

Quello del dual booting è un progetto che ha da sempre affascinato gli appassionati di rom cucinate, indipendentemente dalla piattaforma software utilizzata.
Poter contare su due rom diverse installate contemporaneamente sullo stesso telefono può per molti avere la sua utilità.

 

Già qualche mese fa vi avevamo segnalato il tentativo in merito compiuto da HellcatDroid di Xda tramite l' app LolBoot.
Purtroppo il progetto non è mai decollato veramente ed è rimasto fermo ai firmware basati su Gingerbread.

 

Ma ora grazie alle nuove versioni del Siyah Kernel le speranze si riaprono.
Gokhanmoral è infattti riuscito ad implementare le funzioni necessarie per sfruttare il dual booting direttamente nel suo kernel.

Essendo un kernel compatibile con tutti i tipi di rom sarà possibile anche far convivere una MIUI con una CyanogenMod o addirittura un firmware stock Samsung.

 

Ma come funziona realmente?

Le due rom installate condivideranno lo stesso boot, kernel, partizione efs e sdcard.
La rom secondaria avrà poi una partizione data e cache tutta sua sfruttando la memoria interna del telefono (/sdcard).

 

Per avere tutto questo non occorre far altro che installare la rom che si vuole rendere come secondaria.
Poi tramite l'apposita funzione aggiunta alla recovery modificata si procede a "clonarla". 
La rom principale infine potrà essere flashata normalmente, sempre tramite recovery.

 

Per adesso l'intero progetto è ancora da completare e molte funzioni non sono disponibili.
Ma viste le capacità dell'autore siamo convinti che anche il Galaxy S2 riuscirà presto ad avere il supporto al dual boot.

 

Torneremo in futuro ad approfondire l'argomento.
Al momento consigliamo questa funzionalità solamente ad utenti esperti, dopo aver consultato il sito ufficiale gokhanmoral.com.