twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Nov 122014
 

Mentre per i dispositivi Galaxy il modding diventa sempre più arduo e ricco di ostacoli, in casa Sony è addirittura la stessa società nipponica ad andare incontro agli sviluppatori che decidono di creare rom per i suoi top di gamma.

sony-rom-lollipop

Da oltre un anno infatti per alcuni modelli Xperia è stato avviato il Project AOSP, un progetto che prevede il rilascio per chiunque fosse interessato e in tempi rapidi dei sorgenti AOSP delle nuove versioni di Android, gli stessi utilizzati dalla Sony come base per preparare i suoi firmware ufficiali con tanto di patch e miglioramenti vari.

Ovviamente come avviene con altri produttori il codice di alcune parti continua a rimanere chiuso (es. modulo telefonico, fotocamere, ecc…), ma si tratta comunque di un grosso aiuto per la comunità di sviluppatori che non è così costretta a dedicare interi mesi per cercare di adattare da sola il codice AOSP di Google, spesso con dei limiti.

un esempio di lollipop sull’Xperia Z3

Ma l’aiuto fornito dalla Sony non si ferma affatto qui.

Per i dispositivi che condividono la stessa piattaforma hardware il kernel viene sviluppato addirittura in maniera unificata, in modo da non averne uno diverso per ogni singolo modello commercializzato.
E anche le tempistiche di rilascio sono molto rapide, al contrario della Samsung che pubblica i sorgenti del kernel solamente dopo aver completato i primi aggiornamenti ufficiali.

sito-sony-modding

Sul sito della Sony viene poi fornita anche tutta la documentazione e i tool necessari allo sviluppo, in maniera ben organizzata e con tanto di istruzioni passo passo per gli aspiranti modders.

Un’iniziativa da lodare e che sicuramente in tanti vorrebbero vedere anche in casa Samsung.