twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Giu 232012
 

Che fine ha fatto l'aggiornamento con Value Pack per il Galaxy S?
Questa è la domanda che i nostri lettori ci rivolgono più spesso.

Chi ben ricorderà, il primo firmware con Value Pack per Galaxy S I9000 è comparso sul web nei primi giorni di gennaio (vedi link).
In quel caso si trattava però di una versione esclusivamente di test, la I9000XXJVU.

Per trovare il primo firmware ufficiale dotato di Value Pack è stato necessario aspettare fino al 29 marzo, data di aggiornamento per alcuni Galaxy S di Regno Unito e Portogallo (vedi link).

Samsung in effetti aveva confermato attraverso i propri canali (facebook, twitter, blog) che gli aggiornamenti sarebbero arrivati a partire dalla fine di marzo (vedi link).
 

Purtroppo così non è stato per tutti.
Rispetto al nostro articolo Situazione aggiornamenti Galaxy S al 14/05, ad oggi infatti non c'è stato quasi alcun cambiamento.

  no brand brandizzati
Austria 2.3.3 2.3.3 – 2.3.5
Francia 2.3.3 2.3.3 – 2.3.6 V.P.
Germania 2.3.3 2.3.3
Grecia 2.3.3 2.3.3
Italia 2.3.3 2.3.3 – 2.3.6
Norvegia 2.3.3 2.3.3
Polonia 2.3.6 2.3.5 – 2.3.6
Portogallo 2.3.6 V.P. 2.3.3 – 2.3.6 V.P.
Repubblica Ceca 2.3.6 V.P. 2.3.3 – 2.3.6 V.P.
Romania 2.3.4 2.3.4
Spagna 2.3.4 2.3.3 – 2.3.6 V.P. 
Svezia 2.2.1-2.3.3
Svizzera 2.3.6 V.P. 2.3.4 – 2.3.5
UK 2.3.6 V.P. 2.3.3 – 2.3.6 V.P.
Ungheria 2.3.6 V.P. 2.3.3-2.3.5
 

 

Le uniche novità si hanno solamente per i brandizzati della Francia (SFR Mobile) e Spagna (Vodafone).

Quindi per tutti i Galaxy S dell'Italia la situazione continua a rimanere la seguente:

NoBrand Gingerbread 2.3.3
Vodafone Gingerbread 2.3.6
Tim Gingerbread 2.3.3
Wind Gingerbread 2.3.3
Tre Gingerbread 2.3.5

 

Non sappiamo se il tanto atteso aggiornamento arriverà a breve oppure occorrerà aspettare ancora dei mesi.
Quello che è certo è che i tempi di attesa questa volta non sono affatto trascurabili. 

Al di là della presenza o meno del value pack, per un possessore di un Galaxy S con Gingerbread 2.3.3 l'upgrade alle versioni più recenti 2.3.6 può essere determinante per migliorare, seppur parzialmente, il proprio telefono.

Considerando inoltre che il Galaxy S ha ormai superato i due anni di vita (tantissimi in questo settore) e che presumibilmente molti se ne saranno già disfatti (secondo statistiche appbrain 13 milioni di Galaxy S sul market nel luglio 2011, poco più di 4 milioni giugno 2012), può considerarsi una buona scelta pianificare un aggiornamento del genere solo ora?

Non era meglio rilasciare subito almeno la versione Gingerbread 2.3.6, come era stato dichiarato a metà dicembre del 2011 (Comunicazione Samsung Italia sugli aggiornamenti firmware)?
 

Con la garanzia che per molti scadrà già quest'anno, chissà che il vero "pacchetto di valore" lo si possa avere installando una delle tante rom cucinate disponibili per il Galaxy S.