twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 022016
 

Forse non tutti ricorderanno FlashFire (il successore di Mobile Odin) un tool creato da Chainfire per permettere l’installazione di un firmware o parte di esso direttamente dall’interno di un telefono android.

flashfire mobile odin

Proprio oggi il noto sviluppatore tedesco ha rilasciato la nuova versione 0.26 che aggiunge diverse novità.

La prima è il supporto ad Android Marshmallow, anche se per ora soltanto per i dispositivi Nexus (attenzione, se utilizzato sui Galaxy con firmware Android 6 della Samsung si verificheranno soft-brick o perdita dei dati).

L’altra importante novità, purtroppo sempre soltanto per i Nexus e che difficilmente vedremo mai per i Galaxy, è la possibilità di gestione degli aggiornamenti OTA ufficiali mantenendo i permessi di root.

Ecco il changelog completo:

– Archives: TAR: Fix MD5 warning if no MD5 signature found
– Archives: Added option to ignore MD5 mismatch
– Archives: Added support for Huawei Bootloader packed image format
– Archives: Added support for MSM89xx Bootloader packed image format
– Archives: Added support for Motorola Bootloader packed image format
– Updated embedded SuperSU version to v2.67-3
– Root must be SuperSU or (CM SU + Permissive)
– EverRoot: Enable on boot image modification, if currently systemless
– Firmware: Display partitions in the correct order
– UpdateZIP/OTA: Support progress bars
– UpdateZIP/OTA: Fix several issues with flashing Omni/CM
– OTA: Work-around apply_patch freeze
– OTA: Detect downloaded OTA and suggest flashing
– Partitions: Added various partitions
– M: Fix clear cache not working fully
– M: Update partition detection
– M: Toybox compatibility
– M: Fixed native graphics library
– M: Fixed sdcard mounting
– M: Relocate systemless SuperSU during setup
– M: Do not remove boot image backups or su image on wipe
– M: UpdateZIP/OTA: offer to restore boot and recovery image before flash
– L: UpdateZIP/OTA: mount /system, /vendor and /oem as r/o if unmodified
– L: Backups: Use RAW mode for unmodified /system, /vendor and /oem partitions
– Backups: Use RAW mode for partitions where the filesystem cannot be detected

Nonostante sia passato quasi un anno dal suo debutto FlashFire è ancora da considerarsi come un programma in stato beta con tanti bug da risolvere.

Purtroppo rimane però l’unica alternativa al vecchio e tanto apprezzato tool Mobile Odin, non più in grado di funzionare sulle versioni Android KitKat 4.4 e Lollipop anche perché ormai abbandonato da tempo.

Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina del progetto su Xda.

 

fonte Chainfire Google+

  • Davide

    Certo che me lo ricordo questo tool.
    È proprio con lui che ho intaccato il Knox e quindi perdita della garanzia più softbrick…
    Ma non me ne pento cercavo un valido sostituto a mobile odin quindi ho voluto rischiare è questo è stato il risultato.
    Spero che questa versione funzioni un po meglio