twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Apr 192016
 

Nonostante le notizie di malware in ogni sua forma non manchino mai, la piattaforma Android può ritenersi come una delle più sicure grazie anche agli investimenti sempre più elevati fatti da Google in questo settore.

E in un report piuttosto dettagliato pubblicato nel suo blog, la casa di Mountain View tiene proprio a far conoscere ai suoi utenti tutti gli sforzi compiuti.

android security

Grazie al servizio Verifica Applicazioni integrato in Android ogni giorno vengono analizzate ben 6 miliardi di applicazioni installate sugli oltre 400 milioni di smartphone e tablet in circolazione.

antivirus-android-2 antivirus-android

Rispetto al 2014, nel 2015 le app pericolose che sono comunque riuscite a raggiungere il Google Play sono state il 40% in meno e possono suddividersi nelle seguenti categorie.

  • Raccolta dati: diminuita di più del 40%, fino all’0,08% delle installazioni
  • Spyware: diminuiti di più del 60%, fino allo 0,02% delle installazioni
  • Hostile downloader: diminuiti di più del 50%, fino allo 0,01% delle installazioni

Tra queste però solo lo 0,15% sono state effettivamente scaricate dagli utenti, lo 0,50% se consideriamo anche coloro che si affidano a market android di terze parti.

L’aumento di sicurezza però non riguarda solamente il Play Store, ma anche il sistema operativo vero e proprio.
Un esempio di misure adottate sono:

Infine un grosso contributo in materia di sicurezza lo si deve al browser Chrome per Android, che con la sua opzione Navigazione sicura (la trovate all’interno del menù Privacy) impedisce all’utente di aprire siti malevoli.

chrome android navigazione sicura

Per maggiori dettagli si rimanda al report completo Android Security 2015.

E voi sul vostro dispositivo android siete mai state vittime di un malware?

  • franky29

    GG il gestore permessi è ottimo però per copiare , tagliare ecc i file su SD è diventato un casino XD

  • RoS

    A me e a quelli che conosco non è mai successo niente, a parte i servizi indesiderati degli operatori ma qui sappiamo bene che la colpa non è di android…

  • Ancucchi

    Nel mio Zenfone 2 4/64Gb (ZE551ML) la voce verifica applicazioni non c’è… 🙁

  • Si vis pacem, para bellum

    MAI.

    Smartphone e tablet Android da quasi 6 anni, sempre rootati e installazione da fonti esterne abilitata (quelle volte che serve è IMPAGABILE!).

    Sul Windows 7 Ultimate che ho sul portatile dall’acquisto, quasi 5 anni fa, ho avuto diverso malware rilevato e neutralizzato dall’antivirus ma MAI un effettivo problema in 5 anni. Windows non è mai stato reinstallato, mai avuto problemi gravi o non risolvibili da me e dopo 5 anni e diversi upgrade all’HW (soprattutto raddoppio della RAM a 8GB e passaggio ad un SSD da 500GB, Windows è stato “trasferito” sul nuovo SSD, non reinstallato) funziona ancora perfettamente come un orologio svizzero (numerosa suite di programmi installati dei più disparati, parecchio SW in avvio automatico e/o che gira in background e 0% utilizzo CPU “a riposo”…).

    Sia i miei s.o. Android che Windows sono altamente “personalizzati” e “curati”: cosa è installato, cosa parte al boot e cosa gira in background.

    Tutto questo per dire che, come in quasi tutte le cose, l’utente conta almeno quanto il sistema.