twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 262015
 

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale, ecco trapelare ulteriori dettagli su quella che dovrebbe essere la prossima versione del sistema operativo Android.

Secondo i ben informati ragazzi di androidpolice.com con Android M (alias Macadamia Nut Cookie) Google apporterà ulteriori miglioramenti al codice, soprattutto per quanto riguarda il consumo energetico e l’occupazione della memoria RAM, due aspetti non particolarmente apprezzati dalla maggior parte degli utenti in occasione dell’arrivo del precedente aggiornamento a Lollipop.

android m ram batteria

Per farlo il colosso del web rivedrà i vari servizi di localizzazione che spesso arrivano ad incidere in maniera notevole sulla durata della batteria e anche le attività che vengono eseguite dal sistema a schermo spento.

Ricordiamo che lo scorso anno Lollipop aveva fatto parlare di se anche per il Project Volta, ma a quanto pare tutto questo non è stato sufficiente.

La versione finale di Android M dovrebbe essere disponibile verso la fine di agosto, ma per il rilascio vero e proprio al grande pubblico molto probabilmente occorrerà attendere la fine anno (almeno per i possessori di un Nexus) .

 

fonte androidpolice.com

  • andrea55

    Anche lollipop doveva essere la rivoluzione, girare su device con 512mb di ram, leggero e attento ai consumi…

    • Luca

      Si, infatti, s’è proprio visto…

  • Root Cool

    Dopo il “fantastico” project volta, sinceramente ci credo molto poco.

  • Tersicore1976

    Ma ancora crediamo a Google dopo il fiasco di Lollipop? Doveva essere più prestante e leggero grazie ad ART. Consumare meno grazie a Project Volta. Non ha funzionato nulla. O almeno… Tra due o tre update che riceveranno “solo” i Nexus forse vedremo un SO a livello della 4.3 o di KitKat che molti hanno denigrato (ma che sono piano piano migliorati). Tutti i SO nascono acerbi… Se però non si ricevono gli update servono a ben poco le ottimizzazioni future. Ok Google non guarda in casa d’altri per vedere il lavoro che svolgono… Ma devono capire che se da una parte loro non possono inseguire Samsung, Sony, Lg ecc…rallentando lo sviluppo del loro SO, forse possono capire che se danno dei sorgenti agli OEM che fanno “schifo” il risultato sarà pessimo, e quindi, come un gatto che si morde la coda, molti utenti non conoscendo certe dinamiche restano insoddisfatti…e passeranno ad altro.

    • franky29

      già questo fantomatico ART di cui ne sento parlare molto bene hahaha

  • nippojin

    Io tornerei ad Android 2.2.1

  • Franco

    Dalle opinioni che sento su Lollipo sono “felice” che Motorola ci stia mettendo una vita per il Moto X 2013. Anzi, un pò sono deluso da quanto ci stanno mettendo. Fortuna che dovevano essere aggiornati tempestivamente….. mi pento d’aver dato il Galaxy S3 a mio fratello. Con Cyano 11 M9 va che è una fucilata. Bug? Tranne quello della fotocamera (fortuna c’è RestartCamera) direi nessuno.

  • ANDROIDXFOREVER

    abbiate fede la speranza e’ sempre l ultima a morire…poi se vogliamo essere realisti android e un sistema giovane e passi in avanti ne ha fatto mi chiedo solo perche’ sul galaxy s6 hanno fatto un ottimo sistema audio e sul note 4 sono tornati indietro ponendo l autoparlante dietro sulla cover che a mio parere e’ il posto peggiore ..booo misteri di samsung…

    • R4nd0mH3r0

      perchè sono degli idioti certe volte. poi tieni conto che sul note 3 gli altoparlanti erano sotto, ma per chissà quale motivo col 4 hanno rifatto la vaccata

    • ANDROIDXFOREVER

      appunto

  • marco

    Almeno stavolta ci avvisano prima, Android M in realtà sta per Android Monnezza 🙂

  • marco

    Stesse identiche cose che dicevano di lollipop…

  • Maurizio Manzoni

    pensavo le volessero peggiorare! 🙁

  • Ma551m0

    …e si doveva arrivare alla lettera ”M” per evitare l’inutile ed innumerevole apertura di servizi ed app altrettanto inutili?
    Google… Che tristezza!