twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 062013
 

 

Non è la prima volta trovare nelle versioni finali di un prodotto alcune caratteristiche differenti rispetto a quelle divulgate nella fase di presentazione, mai arrivate veramente o aggiunte solo dopo molto tempo con degli aggiornamenti.

A nostra memoria in casa Samsung questo si è ripetuto puntualmente con il Galaxy S, Galaxy S2 e Galaxy S3.

galaxy-s4-funzioni-particolari

Di seguito proveremo ad elencare alcuni particolari software visti sui modelli del Galaxy S4 che circolavano prima della commercializzazione e non ancora presenti sui firmware attuali.

 

La prima che molti sicuramente ricorderanno è quella dei menù impostazioni del telefono.
I Galaxy S4 mostrati durante l’evento presentazione di New York avevano infatti lo sfondo completamente bianco, mentre nelle versioni definitive è rimasto nero, esattamente come in tutti gli altri modelli android.

galaxy-s4-menu-bianchi

 

Nella fotocamera di alcuni firmware di sviluppo era stata intravista l’opzione foto a 360°, una modalità simile a quella PothoSphere introdotta per prima da Google sui Nexus.
Molto probabilmente verrà introdotta in esclusiva con il prossimo Note 3, per poi essere aggiunta nel Galaxy S3 solo in seguito.

 

Interessante anche la funzione Auto Unlock Zone, in grado di disattivare in automatico la schermata di sblocco quando il telefono è collegato a determinate reti wifi (es. casa o ufficio).

galaxy-s4-wifi-lockscreen

 

C’è poi Samsung Knox, una soluzione software dedicata alle imprese per facilitare la gestione remota e assicurare un livello di sicurezza più elevato dei dispositivi mobile Samsung (clicca per approfondimenti).
Il suo arrivo è previsto però per i prossimi mesi.

samsung-knox-galaxy-s4