twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Apr 252012
 

Con l’arrivo in via ufficiale anche nel nostro paese del firmware LP7, il numero di persone coinvolte nell’upgrade a Ice Cream Sandwich si è allargato notevolmente.

Chi non ha ancora aggiornato si chiede se vale davvero la pena abbandonare Gingerbread, mentre chi è da poco passato ad Android 4.0.3 ha il dubbio di aver fatto la cosa più giusta.

Il nostro consiglio è quello di eseguire comunque l’upgrade.
I nuovi firmware Android 4.0 rilasciati da Samsung in tutta Europa, in particolare l’LP7, risolvono molti bug delle prime versioni (vedi I9100XXLPQ).
Gli svantaggi principali rimangono solo quelli di abituarsi al cambiamento parziale dell’interfaccia e la compatibilità con giochi o app non ancora aggiornati dai rispettivi sviluppatori (oggi fortunatamente poche).

Per il resto le prestazioni, soprattutto nella parte browser, sono ulteriormente migliorate, così come la resa del display.
Confermiamo anche i pareri in merito al consumo di batteria già espressi per altri firmware.
Noi non abbiamo riscontrato alcun problema, soprattutto quelli di draining eccessivo.

Chi avesse problemi di consumi farebbe meglio ad esaminare eventuali applicazioni installate che potrebbero non essere particolarmente ottimizzate.

La soluzione migliore per passare da Gingerbread ad Ice Cream Sandiwich, secondo la nostra esperienza, è quella di effettuare un ripristino dati di fabbrica.
Nel caso di molte applicazioni installate può diventare forse noioso rifare il tutto, ma partire da un sistema completamente pulito ha i suoi vantaggi.

Gli aggiornamenti di sicuro non finiranno qui, Samsung è sempre impegnata a rilasciare nuove versioni migliorative e siamo convinti che presto kies ci notificherà altri upgrade.