twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 252014
 

Una particolarità che contraddistingue gli smartphone della Samsung, soprattutto i top di gamma della linea Galaxy, è la ricchezza di funzioni e applicazioni varie aggiunte in maniera predefinita al software di base (chiamato in gergo bloatware).

Una politica non sempre apprezzata da tutti i clienti, soprattutto quando ci sono programmi che occupano troppo spazio sullo smartphone e che non è possibile rimuovere se non si hanno i permessi di root.

bloatware samsung

In Korea però le cose presto potrebbero cambiare. Grazie infatti a delle nuove linee guida industriali che entreranno in vigore da aprile sia i produttori che gli operatori telefonici dovranno fare in modo che gli utenti possano cancellare senza problemi molte delle app preinstallate.

Singolare, almeno per noi italiani, che la decisione sia partita dal Ministero della Scienza e Tecnologia (qui il comunicato tradotto).

Un Galaxy S4 della SK Telecom commercializzato in Korea può arrivare a contenere ben 80 app preinstallate (25 del produttore, 39 della Samsung e 16 di Google).

memoria-interna-galaxy-s4

Nei giorni scorsi un’analisi del magazine inglese Which aveva messo a confronto lo spazio libero disponibile sui moderni smartphone e da come potete vedere dal seguente grafico proprio i dispositivi koreani (Samsung ed LG) sono risultati i peggiori.

galaxy-memoria-libera

Non bisogna però dimenticare che fortunatamente i telefoni della Samsung, al contrario di quelli di molti altri produttori android, consentono ancora di espandere la memoria attraverso microsd esterne.


Chissà che questa politica non possa essere adottata dai vari produttori koreani anche per i telefoni venduti in altre parti del mondo.

E voi quante delle app già presenti nel vostro smartphone usate? Pensate che siano davvero un limite?

 

via zdnet.com 

  • andrea fava

    Io di solito la prima cosa che faccio e’eliminare tutto quello che ha la dicitura samsung insieme a email gmail yahoo e vaccate varie. Poi magari per altri non sono vaccate ma cosi’ facendo libero spazio,memoria,cache meno occupata e il telefono diventa piu’ leggero (nel senso che l’ho pesato e ha perso 20 grammi)

  • matteo

    Condivido appieno il commento di andrea.alla prima accensione del telefono(samsung) sblocco i permessi di root,installo la recovery,scarico immediatamente nova launcher,link2sd e mi libero di tw e quasi tutte le implementazioni samsung escluse snote,il software fotocamera ed il task manager..unici software della casa che reputo veramente interessanti.saluti a tutti.

    • Giuseppe

      Riusciresti a fare un elenco più dettagliato di ciò che elimini? Di solito le app indesiderate le congelo (in giro ci sono elenchi delle app che se eliminate non creano problemi, ma è datato)….

    • andrea fava

      se quando congeli un’app il funzionamento non è compromesso la puoi eliminare. Ricordati però che se la rivuoi devi flashare la rom o il firmware ufficiale con odin, mentre se la congeli devi solo “scongelare”. Come vedi l’elenco lo puoi fare tu facilmente.

    • andrea fava

      aggiungerei l’archivio e il calendario,per il resto siamo gemelli solo che io uso apex pro

  • Ma551m0

    Prima o poi si arriverà a quanto è
    accaduto per i PC Windows appartenenti alle diverse Case Produttrici.

    Grazie ad innumerevoli Sentenze di Ricorso è fatto risalente a non molti anni
    fa che, infatti, finalmente gli Utenti possano rinunciare ai vari quanto
    inutili programmi pre-installati sui PC Windows, pieni zeppi di Software sponsorizzati
    dalle stesse Case.

    E’ finalmente cosa possibile pagare il PC (che obbligatoriamente e da sempre deve
    essere venduto con un Sistema Operativo pre-installato) con IL SOLO Sistema
    Microsoft a bordo. L’eccedente può venire disinstallato al momento del suo acquisto (e scalato quindi del suo valore economico dalla cifra totale della macchina).

    Tornando agli Smartphone (vittime dello stesso subdolo principio)… La cosa che trovo più schifosa (e mi si permetta la parola) è il fatto che tutte queste INUTILI Applicazioni, oltre ad essere illegittimamente e per mia NON scelta installate a dispositivo vergine, si aprano in automatico, andando ad intasare la Preziosa Ram a disposizione (Ora si che capisco perché gli Smartphone necessitino sempre di maggiore quantitativo di Ram!). Che me ne può importare in fondo di Yahoo Finanza, Yahoo News, You tube e porcate varie!? Se le voglio me le installo!

    A mio parere il peso del loro spazio fisico occupato è gravità relativa dato che, come giustamente detto, il Buon Dio ha dotato molti Smartphone di una possibilità di espansione tramite una SD esterna.

    Personalmente ho sempre congelato (ma meglio disinstallare addirittura) tutte
    quelle inutili App. Risultato? Un Terminale molto più leggero, con maggiore
    Ram disponibile e, soprattutto, un maggiore risparmio energetico, derivato dal
    fatto che Mr. Android non si troverà così costretto a chiudere gli Applicativi
    quando quest’ultima si satura (si fa davvero presto a riempirla con tutta
    quella porcheria pre-installata che parte in automatico).

    Circa il fatto che la decisione sia partita proprio dal Ministero coreano della Scienza e Tecnologia… mi fa davvero sorridere. E non poco. Da buon italiano, abituato a manovre politiche sempre e solo mirate a scopi vantaggiosi solo per chi le applica… porta a pormi ad una legittima domanda:

    dove starà la fregatura per noi Utenti!?

    • andrea fava

      mi sa che stai facendo confusione. Microsoft è stata condannata perché obbligava le case ad installare ciò che hai detto. Google non obbliga niente e nessuno, sono i costruttori che personalizzano android con ciò che ritengono opportuno. La differenza è abissale, infatti il ministero koreano darà le linee guida ai costruttori e agli operatori telefonici non a Google che è proprietaria di android.Per la fregatura credo che alla fine le case pagando faranno quello che vogliono e poi si rifaranno aumentando i prezzi e dando la colpa al ministero.

    • Ma551m0

      Non vedo che vantaggio avrebbe avuto Microsoft ad obbligare (?) le Case ad installare Programmi non propri (??). Bah!

      Sarà, non sto ad insistere. Le riviste riportavano tutte tal notizia. -;)

    • matteo

      Il vantaggio e semplice ed evidente:si chiama monopolio!

  • KiLiKEO

    LG Nexus 4 supera pure l’iPhone 5s con i suoi 12.92GB di spazio disponibile per la versione di 16gb 🙂

  • Joseph

    faccio la stessa cosa quando compro un’auto nuova, elimino subito la ruota di scorta, tanto non la uso mai, idem i tergicristalli, basta non usare l’auto se piove, poi i fari, tanto non guido di notte, ecc. ecc. mi chiedo tutta questa leggerezza nel cell a che serve, e sopratutto perché comrpare un galaxy se non vi piacciono ne le applicazioni installate ne la TW.. aah ma forse è per fare la parte di quelli che….. sarò l’unico a cui piace avere il cell farcito di programmini di tutti i tipi anche se le uso una volta l’anno 🙂

    • Tersicore1976

      Il mio problema, che ho riportato sopra, è quello di avere applicazioni doppie… Se scelgo di usare solo la musica caricata sul mio device del Music Player di Goolgle che me ne faccio? Nulla… Se uso S-Voice, che me ne faccio della ricerca Vocale di Google? Alla fine mi ritrovo con un SO pieno di applicazioni che non me ne faccio nulla… Ho comprato TomTom, ma per-installato ho Wuze… Uso il Browser di default ed ho pure Chrome installato… Bho? E poi come ho scritto: le applicazioni che potevano essermi utile dell’S4 o del Note 3 non me le danno !!!!

    • Joseph

      è impossibile per un produttore mettere solo i programmi che l’utente finale desidera al 100%, ok samsung magari esagera e ne inserisce troppi, il mio commento era dettato dal fatto che nessuno obbliga nessuno a comprare un galaxy, perché tanto parlarne male su tutto!!! Tanto per fare un esempio ancora non è uscito l’S5 è si leggono commenti negativi, assurdo daii!!!

    • matteo

      Caro joseph ognuno ha i suoi buoni motivi per comprarsi un galaxy che non obbligatoriamente devono coincidere con i tuoi..
      Per quanto mi riguarda la samsung puo anche vendermi il telefono con 500 applicazioni proprietarie installate ma deve allo stesso tempo darmi la possibilita di eliminarle altrimenti perche comprare un telefono che gira su un sistema operativo libero ed open source?android non l ha inventato la samsung e nemmeno puo personalizzarlo e venderlo senza dare all utente la possibilita di modificarlo.

    • marco

      N on hai capito Joseph, qui non c’entra che le app che inserisce samsung piuttosto che lg siano gradite all’utente, bensi che l’utente deve avere la possibilità di disinstallare se lo vuole le app che ritiene non necessarie.
      I benefici dovresti saperlo sono un minor traffico dati in backgroung, minor quantitativo di ram utilizzata e minor utilizzo di cpu il tutto si trasforma in guadagno di autonomia per la batteria e anche più velocità di utilizzo e di accensione del telefono…chiamalo niente

  • Nomak

    Meno male, era ora. Personalmente trovo buone e valide alcune applicazioni preinstallate della Samsung, ma non tutte, oppure le trovo valide ma semplicemente non mi servono, quindi non capisco perchè devo tenermele installate ad occuparmi spazio, e soprattutto perchè devono girare in background togliendomi RAM e magari consumando anche batteria, traffico dati e tempo di CPU. In ogni caso, come linea di principio, essendo il MIO telefono (su cui tra l’altro transitano molti dati sensibili, fra le altre cose) trovo fondamentale poter decidere cosa deve starci sopra, e cosa no. Ora capisco l’esigenza di rendere non-disinstallabili i componenti fondamentali per il sistema operativo, ma questa è solo una piccola parte del bloatware. Questo restando in casa Samsung. Altre marche, almeno in passato (ora non so), facevano anche peggio, integrando nel bloatware applicazioni ad altissimo impatto come facebook (che trovo pessima, informaticamente parlando).
    Spero che sia il primo passo verso una regolamentazione internazionale che renda obbligatorio dare la possibilità all’utente di rimuovere tutte le applicazioni che non desidera e che non servono strettamente al funzionamento basilare del telefono

  • ste

    Sono avanti in korea per discutere queste cose in parlamento…

  • Tersicore1976

    La rottura di palle sono le applicazioni doppie. Perché devo avere installato il programma di Chat della Samsung se non lo uso? Perché devo avere Google+ se uso altri SN… Perché devo avere 2 gallerie immagini, 2 funzioni di riconoscimento vocale… 3 programmi per la Musica… 2 Browser???? Perché tutto questo? E’ una rottura…. e poi? Se invece preferisco avere un programma come Foto Album, la Samsung non me lo da… ma deve prendere un programma simile dallo store… Lo stesso per le traduzioni… Per me potrebbero dare un terminale vuoto che poi gli metto io quello che “mi serve”…

  • Giovanni Deluca

    la faccenda è semplice, il telefono è mio e dovrei avere il diritto di levare app di terzi che mi impongono e senza dovere uscire di garanzia. Ma si sà siamo in Italia.

  • Root Cool

    Purtroppo a causa del contatore, sto evitando di fare il root all’s4 e le applicazioni fastidiose le ho solamente disattivate. Penso però sia giusto lasciare scegliere all’utente cosa tenere o meno senza rischiare la garanzia.

  • gimmel

    E’ un imposizione che mi ha sempre infastidito dover per forza avere delle app che non uso e che invece occupano spazio e ram e continuano a girare in background consumando batteria e spesso inviando e ricevendo dati per aggiornarsi su argomenti che a me non interessano proprio. Speriamo che ci permettano finalmente di scegliere i programmi che vogliamo senza imporceli.

  • Romano Rosati

    Ho un Note2 che ho acquistato appena uscito e lo trovo un buon terminale, ma sinceramente mi ha sempre pesato tutto il pattume che gira in background … Un esempio google play music ( che io chiamerei più google PAY music) e tutta una serie di schifezze samsung tipo io store etc. In altri paesi vedi USA parecchi modelli escono in GOOGLE EDITION praticamente il terminale in versione Nexus solo con android stock che potrebbe essere già un buon compromesso almeno invece dei programmi doppi di GOOGLE e SAMSUNG ne hai uno solo e se vuoi aggiungi tu.
    Un mia collega ha preso da poco un Nexus 5 ed è davvero notevole!!! Un ottimo prezzo 350 euro un bel hardware e soprattutto la possibilità di non dover aspettare la grazia di Samsung di elargirti il 4,3 quando i nuovi sono due versioni avanti…. e non perchè il telefono non lo supporta ma perchè vorrebbero che acquisti un modello nuovo…
    Poi oltretutto la samsung se ne esce con le trovate geniali come l’ultima “dammi il tuo NOTE2 O S3 immacolato il lo valuto e nel caso ti elargisco l’elemosina di BEN 200 euro …” che geni o che polli quelli che ci stanno….
    Prossimo telefono ? NEXUS ! ! ! o se apple si decide a farne uno a schermo grande un bel iphone !!!
    Apple ti mette di base 5 applicazioni in croce e poi ti scarichi quello che ti pare oltretutto il mio ipad mini che ha il processore tipo criceto asmatico da una pista in prestazioni al tab 3 8 pollici di mio figlio !!!