twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Nov 042011
 

 

In questa guida vedremo come condividere la memoria interna ed eventuale scheda microsd dei Galaxy o altri dispositivi android con il nostro computer, sfruttando solamente la connessione wifi.

A differenza di programmi che consentono di usare le risorse del telefono via browser (es. Kies Air) questa soluzione permette di accedere direttamente al telefono tramite il file manager del pc, proprio come se fosse una semplice cartella di rete condivisa.

Tutto questo è possibile ovviamente grazie al protocollo samba. Non dobbiamo far altro che installare sul telefono l’app gratuita Samba Filesharing e avere i permessi di root (obbligatori per il funzionamento dell’applicazione).

  1. Scarichiamo dal market android Samba Filesharing. Andare nel menù applicazioni e avviare l’app. Se ci verrà richiesto l’accesso come Superuser cliccare su Consenti.
  2. Entrare nel menù Settings (tramite tasto soft touch sinistro). Qui potremo definire una password e username per l’accesso.

  3. E’ importante impostare in Workgroup Name lo stesso nome del worgroup in cui si trova il pc.
  4. Se non siamo esperti possiamo tralasciare le altre impostazioni. Ritornare alla schermata principale dell’applicazione.
  5. Per avviare la condivisione possiamo cliccare sulla scritta centrale samba o da menù il tasto Enable. Ci verranno proposti i due indirizzi (ip e netbios) da scrivere nel file manager del pc per poter accedere alla memoria del telefono.

  6. Ecco una schermata di esempio di accesso da pc (clicca per ingrandire). Ora potremo trasferire i nostri file con le classiche operazioni di copia e incolla o il trascina.

  7. Una volta terminato disconnettere la condivisione (tramite tasto Disable o cliccando sulla scritta centrale samba).